Roma, Di Francesco recupera Schick e De Rossi. Under: «Mi basta un gol per rilanciarmi»

Venerdì 14 Settembre 2018 di Gianluca Lengua
3
Eusebio Di Francesco tira un sospiro di sollievo dopo la sosta per le nazionali che gli ha restituito: Schick con un problema muscolare all’inguine e Manolas con una distorsione alla caviglia destra, a cui va aggiunto Pastore che ha riportato una lesione polpaccio. L’unico a non essere a disposizione nell’allenamento di oggi è l’argentino, che resterà in dubbio fino alla partita al Bernabeu con il Real Madrid. Probabile panchina con il Chievo, invece, per De Rossi: ieri il centrocampista ha svolto allenamento individuale e oggi è rientrato in gruppo, ma a centrocampo potrebbe alternarsi con Nzonzi. In attacco giocherà il tridente composto da Under, Dzeko ed El Shaarawy, il turco tornerà titolare dopo la panchina a Milano: «Da gennaio ho dimostrato di essere un’altra persona e con il gol di Verona si è verificato quello che ho sempre pensato, ovvero che dopo la prima rete sarebbero arrivate le altre. È stato così e poi ho fatto 8 gol, quindi sono molto orgoglioso e contento di quello che ho fatto. Quest’anno spero di riuscire a fare ancora meglio. Quello è stato un momento importante sia per me che per la squadra. Ormai sono passate alcune settimane dall’inizio della stagione quindi vorrei segnare. Io sono così, appena segno un gol il resto arriva. Quindi spero che anche stavolta sia cos», ha detto l’esterno a SkySport.  Ultimo aggiornamento: 18:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA