Olsen alla Goicoechea. Florenzi da bocciare

Lunedì 17 Dicembre 2018 di Alessandro Angeloni
1
ROMA La partita della paura. Pochi gli eroi.

OLSEN 4
In serate come questa appare sempre un fantasma: Goicoechea. Stavolta il malcapitato si chiama Olsen, che papereggia sul tiro centrale e non irresistibile di Huljemark. Per poco non si ripete quel Roma-Cagliari di Zeman. 

FAZIO 6
Sfiora il gol due volte, fa centro al terzo tentativo. A volte è molle in qualche marcatura in area.

MANOLAS 5,5
Serata di estrema tensione e sofferenza, arrivano da tutte le parti. E ogni palla lunga è un’agonia. Chiedeva di difendere di squadra, non è stato ascoltato per niente. Ci prova da solo. A volte riesce, a volte stecca. Piatek è uno dei migliori della serata.

JESUS 5,5
Pur giocando con tre centrali più due terzini, non c’è verso di stare tranquilli là dietro. Dopo Icardi e Ionita, arriva il terzo gol in tre partite su calcio d’angolo. Nel finale mette il piedone su un poss’bile gol.

FLORENZI 4,5
Lazovic affonda da quella parte come se non avesse nessuno. L’esigenza di stare alto, la difficoltà nel coprire, riesce poco nell’uno e nell’altro intento. Ha il merito di calciare la punizione del gol di Fazio. Rischia il fallo da rigore quasi allo scadere.

CRISTANTE 7
Difficile organizzare gioco in una squadra che fatica a riconoscere la strada. Avvia e conclude l’azione del terzo gol. Nel finale sfiora la doppietta. O meglio, si mangia il gol del 4-2. Positivo comunque.

NZONZI 5,5
Più macchinoso del solito. Sbatte contro il dinamismo dei colleghi avversari, si sveglia un po’ nella ripresa.

KOLAROV 5
Sbaglia quasi tutto in fase difensiva, Romulo prende campo e si fa notte. Tenta l’Eurogol con un sinistro al volo da dentro l’area, tiro che finisce in curva. Un suo sputo in direzione spalti fa scatenare l’ira dei tifosi sui social. 

UNDER 5,5
Manda Kluivert in porta con un colpo di tacco in corsa. Ad inizio ripresa si pappa un gol clamoroso.

ZANIOLO 5,5
Si sbatte a destra e sinistra senza combinare granché. Un mezzo tiro nel primo tempo, si mette un po’ in disparte nella ripresa.

KLUIVERT 7
Vola verso Radu e lo colpisce con un diagonale, segnando il primo gol in campionato. Pasticcia un po’, qualche dribbling è fallito, qualche passaggio in verticale è da brivido, poi serve l’assist a Cristante la Roma si riabbraccia.

SANTON NG
Cerca di tamponare la sofferenza generale

SCHICK NG
Deve tenere palla. 

DI FRANCESCO 6
Organizza una difesa a tre, toglie Schick, punta su Zaniolo centravanti. Cerca di fare il fuoco la legna rimasta. Ma fa freddo. Troppo. La vittoria scalda solo un po’.

DI BELLO 4
Giusto annullare il gol di Lazovic, non vede la spinta di Florenzi su Pandev. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chi tira tardi per spiare i cellulari

dei figli, con l’incognita password

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma