Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Roma, Di Francesco e il sorteggio spietato: «Ce lo aspettavamo»

Roma, Di Francesco e il sorteggio spietato: «Ce lo aspettavamo»
2 Minuti di Lettura
Giovedì 24 Agosto 2017, 19:14 - Ultimo aggiornamento: 20:06

Le parole di Di Francesco, intervistato da Roma Tv, sul sorteggio di Champions.

Le sensazioni?
L’ho vissuto insieme con la squadra con la speranza che potesse capitare qualcosa di buono. Ci sono capitate Chelsea, Atletico e Qarabag che è la squadra più debole del girone, ma non sono partite da prendere sotto gamba. Ci potevamo aspettare di pescare squadre importanti dato che siamo in terza fascia.

Cosa pensa del Chelsea di Conte?
Hanno un tecnico di livello, si sono rafforzati con Morata e sono una squadra temibilissima. Dobbiamo rispettare tutti.

Sull’Atletico Madrid?
L’Atletico negli ultimi quattro anni ha fatto due finali e questo ci fa capire l’abitudine che hanno a queste grandi gare, hanno un allenatore che ha una grande forza e che magari non esprime un grande calcio, ma che ti concede pochissimo.

Nonostante il mercato bloccato hanno grandi calciatori
Il fatto di poter con lavorare con lo stesso allenatore per tanti anni ti dà una forza grandissima e credo che l’Atletico Madrid abbia nell’allenatore la qualità migliore. Ha una compatezza di squadra anche quando stanno soffrendo.

Su Roma-Inter
Siamo prontissimi, vogliamo interpretarla al meglio e portare a casa la vittoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA