Roma, definita un’altra amichevole: sarà contro il Belenenses il 4 agosto

Roma, definita un altra amichevole: sarà contro il Belenenses il 4 agosto
di Gianluca Lengua
2 Minuti di Lettura
Giovedì 29 Luglio 2021, 19:19

José Mourinho mette carne sul fuoco e organizza un’altra amichevole: sarà contro il Belenenses, squadra di Lisbona che milita in Primeira Liga. Chiuso, dunque, il programma amichevoli durante il ritiro portoghese rimasto incerto fino a oggi: il 31 luglio la partita contro il Siviglia di Monchi, il 4 agosto il Belenenses e l’ultima il 7 agosto contro il Real Betis a Siviglia. Poi, il ritorno a Roma in attesa della prima partita ufficiale di Conference League (giovedì 18 agosto), in questo periodo potrebbe giocarsi un’altra amichevole per mettere minuti sulle gambe e per farsi trovare pronti al vero test contro la Fiorentina di domenica 22. Intanto, Mourinho sta plasmando i suoi giocatori: «Habemus squadra», ha scritto ieri sera sui social. Nonostante il latino rivedibile, il messaggio è chiaro e i tifosi lo hanno immediatamente recepito giudicando la rissa scoppiata tra Pepe e Mkhitaryan causata da un fallo gratuito e pericoloso del difensore portoghese, come un segnale di aggressività. Essere aggressivi, però, non vuol dire essere vincenti, per ambire al quarto posto serve un mercato efficace che rinforzi la rosa e la renda competitiva. A oggi l’unico acquisto ufficializzato è Rui Patricio, a breve arriverà anche il comunicato di Vina ed è in dirittura d’arrivo Shomurodov dal Genoa. Tasselli importanti a cui dovrebbe aggiungersi Xhaka: la trattativa è ferma per la differenza tra domanda (23 milioni di euro) e offerta (15 milioni più 2,5 di bonus).

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA