Roma-CSKA Sofia, le probabili formazioni e dove vedere in tv e streaming la partita di Conference League

Roma-CSKA Sofia, le probabili formazioni e dove vedere in tv e streaming la partita di Conference League
3 Minuti di Lettura
Martedì 14 Settembre 2021, 13:30 - Ultimo aggiornamento: 15 Settembre, 15:02

La Roma non vuole fermarsi e dopo il tre su tre in campionato raggiunto allo scadere grazie al gol di El Shaarawy contro il Sassuolo (con tanto di corsa di Mourinho sotto la Sud), torna in Conference League. Giovedì 16 settembre alle 21:00 si gioca Roma-CSKA Sofia allo stadio Olimpico: è la prima gara del girone C della terza coppa europea. Mourinho dopo aver scelto quasi gli stessi giocatori nelle prime partite, è pronto a cambiare qualcosa: in porta confermato Rui Patricio, in difesa rientra Smalling al posto di uno tra Mancini e Ibanez. Recuperato anche Kumbulla, che cerca una maglia da titolare. A sinistra giocherà Calafiori dopo il tour de force chiesto a Vina, a destra Reynolds può far rifiatare Karsdorp. In mezzo possono giocare ancora Cristante e Veretout, in alternativa Diawara o Villar. Sulla trequarti Carles Perez al posto di Zaniolo, El Shaarawy a sinistra per Mkhitaryan. Pellegrini può giocare ancora, il centravanti sarà uno tra Borja Mayoral (favorito) Shomurodov. Ecco le probabili formazioni di Roma-CSKA Sofia. 

SEGUI LA DIRETTA DI ROMA-CSKA SOFIA

Roma-CSKA Sofia, le probabili formazioni

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Reynolds, Mancini, Smalling, Calafiori; Veretout, Cristante; Carles Perez, Pellegrini, El Shaarawy; Borja Mayoral. All. Mourinho.

CSKA Sofia (4-3-3): Busatto; Turitsov, Mattheij, Lam, Mazikou; Carey, Youga, Geferson; Yomov, Ahmedov, Wildschut. All. Mladenov

La missione di Mou: formare una Roma di giovani leader

Dove vederla in tv e streaming

Roma-CSKA Sofia sarà visibile in diretta tv su Sky sia sul canale Sky Sport Arena (canale 204) che su Sky Sport al canale 254, oltre che in streaming sull'app Sky Go. La gara verrà trasmessa in streaming anche su Dazn grazie all'app su smart tv compatibili, pc, smartphone, tablet, console PlayStation 4 o 5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S).

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA