Roma, emergenza in campionato tra infortuni e squalifiche. In coppa ok Zaniolo e Mancini

Roma, emergenza in campionato tra infortuni e squalifiche. In coppa ok Zaniolo e Mancini
di Gianluca Lengua
2 Minuti di Lettura
Lunedì 6 Dicembre 2021, 18:43

A complicare la vita a José Mourinho sono principalmente le indisponibilità di calciatori determinanti. La prova è arrivata sabato scorso quando le assenze di Abraham e Pellegrini, a cui si è aggiunta anche quella Karsdorp, hanno inibito la Roma anche solo a competere contro l’Inter. Assenze a cui lo Special One dovrà abituarsi anche in vista del prossimo turno di campionato contro lo Spezia (lunedì 13, stadio Olimpico ore 20.45) in cui mancheranno Mancini e Zaniolo per squalifica, oltre a Pellegrini, El Shaarawy e Perez (lesione al flessore).

Verso il Cska Sofia

Unica nota positiva la possibilità di utilizzare i due squalificati contro il Cska Sofia giovedì sera (ore 18.45), una partita praticamente inutile dato che i giallorossi sono ormai qualificati matematicamente al prossimo turno. Una vittoria, però, abbinata a una sconfitta del Bodo gli consentirebbe alla Roma di passare prima del girone ed evitare squadre più impegnative nella fase successiva. Calcoli che Mourinho deve tenere in considerazione visti gli ostacoli che la stagione gli sta presentando.

Mourinho accostato all'Everton

Il tecnico sta attraversando un momento complicato, ha inanellato una serie di record negativi e la sua permanenza in panchina è stata messa in discussione dai tabloid inglesi. I media britannici, infatti, lo hanno accostato all’Everton che sarebbe in procinto di esonerare Rafa Benitez dopo l’ennesima sconfitta. Peccato, però, che i tifosi dei Toffees abbiano bocciato l’idea definendolo «orribile», «terrificante», «inadeguato» sui social. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA