AS ROMA

Roma-Braga, Fonseca: «Il turno non è chiuso, non sarà una partita da gestire»

Mercoledì 24 Febbraio 2021 di Gianluca Lengua
Roma-Braga, Fonseca: «Il turno non è chiuso, non sarà una partita da gestire»

Paulo Fonseca non prende sotto gamba l’impegno di domani contro il Braga nonostante il risultato dell’andata che vede i giallorossi in vantaggio di 2-0: «Per me questo turno non è chiuso. Conosco bene la mentalità di questo club e loro vogliono cambiare il risultato. Poi penserò alla partita con il Milan». Ecco la conferenza stampa del tecnico alla vigilia della partita contro il Braga

El Shaarawy titolare. «Giocherà domani è pronto per giocare e aiutare la squadra».

La partita. «Per me questo turno non è chiuso, abbiamo visto una squadra molto forte e dobbiamo avere l’atteggiamento giusto. Conosco bene la mentalità di questo club e loro vogliono cambiare il risultato. Dovremo avere un atteggiamento giusto e l’ambizione di vincere e non gestire il match». 

Pastore. «Non possiamo dimenticare che è stato fermo tanto tempo, sta recuperando piano piano e per me è stato importante averlo vicino alla squadra. Penso che può essere pronto a ritornare a breve». 

Kumbulla, Smalling e Ibanz con il Milan. «Smalling e Ibanez sarà difficile averli, Kumbulla è più vicino a ritornare». 

Fazio e Jesus fuori dalla lista Uefa. «Non possiamo dimenticare che adesso parliamo di questo perché c’è una situazione che non è normale. Io ho fatto una scelta e adesso non posso pensare di tornare indietro, sono questi i calciatori che abbiamo e con questi giocheremo. Dovete capire che il numero di giocatori da scegliere è limitato e bisogna fare una scelta. In campionato Fazio ha fatto una buona partita e mi è piaciuto, stesso discorso per Jesus quando è entrato. Sono soddisfatto del loro rendimento». 

Spinazzola. «Sta bene e può giocare dall’inizio».

El Shaarawy terzino. «In questi ultimi tempi i giocatori hanno dimostrato di poter fare qualsiasi sacrificio. Sarà difficile che giochi come terzino, ma se ci sarà bisogno lo farà». El Shaarawy risponde: «L’ho già fatto». 

Momento decisivo. «Sono tutti momenti decisivi da quando è iniziata la stagione. Io penso solo al Braga, sarà difficile e non penso al Milan. Dobbiamo chiudere la questione del turno e poi penserò al resto». 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 15:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA