Chelsea, tonfo al 90' in casa del West Ham. L'Everton sorprende il Leicester

Mercoledì 1 Luglio 2020 di Giuseppe Mustica
Soucek consola Rudiger a fine match
Clamorosa sconfitta del Chelsea sul campo del West Ham. E la squadra di Lampard adesso deve guardarsi le spalle dal Manchester United nella lotta alla Champions League. 3-2 per la squadra di Moyes, che si rilancia verso una salvezza insperata fino a poche settimane fa. A passare in vantaggio al 42' è il Chelsea con il rigore trasformato Willian, ma già allo scadere del primo tempo i padroni di casa rimettono le cose a posto con la zampata di Soucek, che sfrutta una palla deliziosa di Bowen. Ed è lo stesso Bowen, a inizio ripresa, a servire Antonio per il momentaneo 2-1. Lampard corre ai ripari inserendo Giroud, e proprio il francese si guadagna il calcio di punizione che Willian spedisce ancora alle spalle di Fabianski. Sembra finita, ma al 90' Yarmolenko sigla la rete decisiva che regala tre punti pesantissimi al West Ham che escono fuori dalle sabbie mobili della classifica. Per il Chelsea una sconfitta inaspettata che complica i piani europei. 

Ritrova continuità l'Arsenal di Arteta, che batte 4-0 il Norwich e conquista la seconda vittoria consecutiva. Il distacco dal sesto posto che garantisce almeno il preliminare di Europa League, adesso occupato dai Wolwes, è distante 6 lunghezze, ma i Gunners ci credono ancora. Mattatore della giornata Pierre Aubameyang, autore di una doppietta. Completano il poker Xhaka e Cedric, appena entrato in campo. Proprio Aubameyeng, con i gol di stasera, raggiunge quota 51 reti con la maglia dell'Arsenal. È il calciatore che ci ha messo meno tempo nella storia della squadra londinese a centrare questo traguardo. Meno anche di Henry. Non è proprio tempo di paragoni, ma i numeri parlano chiaro. Vince anche l'Everton di Carlo Ancelotti. Ed è una vittoria di prestigio contro il Leicester terzo in classifica. 2-1 il finale per i Toffies, che ringraziano Richarlison (11') e il rigore di Sigurdsson (16') per chiudere i conti già nel primo tempo. Nella ripresa la squadra di Rodgers cerca di rientrare in partita con Iheanacho, ma l'Everton si difende bene e porta a casa tre punti importanti. Vittoria esterna del Newcastle (1-4) sul campo del Bournemouth, sempre più impelagato nella lotta per non retrocedere. Gayle e Longstaff mettono in discesa la partita già nel primo tempo. Almiron e l'ex Inter Lazaro la chiudono nella ripresa. Gol della bandiera al 94' per i padroni di casa di Gosling. Ultimo aggiornamento: 2 Luglio, 00:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA