Inghilterra di rigore, Portogallo show senza CR7, ok Francia e Belgio

Domenica 6 Settembre 2020 di Giuseppe Mustica
Inghilterra di rigore, Portogallo show senza CR7, ok Francia e Belgio
Vince l’Inghilterra. Ringraziando Sterling che al 90’ realizza il calcio di rigore concesso per un fallo di mano in area di Ingason: l’attaccante si presenta dal dischetto per lo 0-1 in Islanda. Freddo il calciatore del Manchester City, a differenza di Bjarnason che, al 94’, avrebbe anche lui l’opportunità dagli 11 metri di trovare il pari: ma il centrocampista del Brescia spara sopra la traversa. La squadra di Soutghate ha praticamente vinto in inferiorità numerica per via dell’espulsione di Walker (doppio giallo) al minuto 71. Quando il pareggio sembrava scritto, ecco il fallo di mano che spacca la partita in favore degli inglesi. Che in attesa di Danimarca-Belgio di stasera guidano il girone.  

Inizia nel migliore dei modi la Nations League del Belgio. La squadra di Martinez vince 2-0 in Danimarca agganciando immediatamente l'Inghilterra. Ad aprire le danze, nel primo tempo, ci pensa Denayer, il difensore del Lione, che sfrutta un assist di Mertens. Poi è l'attaccante napoletano a mettersi in proprio nella ripresa siglando la rete che chiude la sfida. Lukaku in campo per tutti i 90'. Vince anche il Portogallo, detentore del trofeo, nonostante l'assenza di Cristiano Ronaldo fuori per un problema al piede. 4-1 sui vice campioni del Mondo della Crozia per i lusitani, che passano al 41' grazie a Cancelo. Nella ripresa Jota e Joao Felix allargano il divario. Al 91' arriva la rete di Petrokovic per i croati prima del sigillo di André Silva al minuto 95. È Mbappè a regalare alla Francia la vittoria sul campo della Svezia (0-1). Il talento del Psg è decisivo al 41' quando dopo un'azione personale batte col mancino, da posizione defilata, Olsen. Nel recupero Griezmann sbaglia il rigore che non cambia, comunque, le sorti della partita. La squadra di Deschamps, con qualche sofferenza, vince. 

LEAGUE B  
Nel segno del bianconero Nestorovsky. La Macedonia batte 2-1 l’Armenia ringraziando l’attaccante dell’Udinese che prima si guadagna il rigore (5’pt) che realizza Alionski, e poi si prende la responsabilità di battere il secondo (38’pt) e regalare la vittoria alla sua nazionale. Inutile nel finale per gli armeni (che non hanno potuto disporre di Mkhitaryan) il terzo rigore di giornata di Barseghyan. Nello stesso raggruppamento vittoria anche del Lussemburgo in trasferta sul campo dell’Azerbaigian (1-2). S’impone anche il Montenegro sul campo di Cipro. 2-0 e doppietta dell’ex Inter e Fiorentina Stevan Jovetic. Nella League B sono state tre le vittorie fuori casa, l’ultima quella della Georgia (0-1) sul campo dell’Estonia.   LEAGUE C   Niente da fare per San Marino: è la centesima partita senza conquistare i tre punti per la squadra di Varrella. Vince Gibilterra (1-0) che in questo modo conquista la terza affermazione della sua storia. La rete decisiva è siglata da Torilla al 42’ del primo tempo. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA