Messi fa 400 e il Barça va: l'Atletico vince ma resta a -5. E il Real torna al successo

Domenica 13 Gennaio 2019
Messi fa 400 e il Barça va: l'Atletico vince ma resta a -5. E il Real torna al successo

Con il minimo sforzo, il Barcellona ottiene il massimo e si riporta a +5 sull'Atletico Madrid - oggi vittorioso di misura - in vetta alla Liga, battendo in casa l'Eibar per 3-0. I blaugrana viaggiano spediti e toccano quota 43 punti nelle 19 partite fin qui disputate. La squadra allenata da Ernesto Valverde passa in vantaggio con Luis Suarez dopo 19', raddoppia con il solito Leo Messi all'8' della ripresa, quindi cala il tris ancora con il centravanti uruguagio, che supera Riesgo con un tocco d'esterno destro al 14' della ripresa, direttamente su fallo laterale di Sergi Roberto. Serata indimenticabile per Messi che ha realizzato il gol numero 400 con la maglia blaugrana nella Liga: una quota semplicemente mostruosa. Nessuno come lui.

In precedenza, l' Atletico Madrid aveva battuto in casa per 1-0 il Levante, la squadra di Valencia che giovedì sera ha battuto di misura proprio il Barça in Coppa del Re. Ha deciso il match Antoine Griezmann, al 12' della ripresa, su calcio di rigore: per l'attaccante francese si tratta del 9/o gol in campionato. Il Siviglia, al contrario, cade nei Paesi Baschi e vede allontanare la vetta della Liga. Fatale agli andalusi la trasferta al San Mames di Bilbao, contro l'Athletic. La squadra di casa si è imposta 2-0 con una doppietta di Inaki Williams, realizzata al 23' del primo tempo e al 39' della ripresa. Inutile, per gli andalusi guidati da Pablo Machin, l'esordio del nuovo arrivato (dal Barcellona) Munir El Haddadi, mandato in campo dall'allenatore al 35' della ripresa al posto del numero 7 Mesa. Il Siviglia, dopo questa sconfitta, resta al terzo posto, con 33 punti, ma scende a -5 dall' Atletico.

Il Real Madrid ritrova la via della vittoria in campionato, battendo 2-1 il Betis a Siviglia. Tre punti doppiamente importanti per la squadra campione d'Europa e del mondo, che scavalca l'Alaves e aggancia il Siviglia al terzo posto, a quota 33 punti, grazie alla sconfitta degli andalusi a Bilbao. Conquistarli però non è stato facile per la squadra di Santiago Solari, dato che dopo il gol di Modric al 13' non è riuscita a sfruttare le occasioni avute per raddoppiare e nella ripresa il Betis si è fatto pericoloso, conquistando il pareggio al 22' con Canales. Solari indovina la mossa giusta inserendo nell'ultima parte di gara Ceballos e l'attaccante lo ripaga segnando la rete della vittoria su punizione a 2' dal fischio finale. Il Barcellona capolista resta però a +10 rispetto al Real, mentre l'Atletico è a metà strada tra le due rivali, a quota 38.

Ultimo aggiornamento: 23:24
© RIPRODUZIONE RISERVATA