Amatrice esonera il mister Bucci,
ha guidato la scalata dalla Terza

Mercoledì 27 Novembre 2019 di Andrea Giannini
Romeo Bucci
Romeo Bucci non è più l'allenatore dell'Amatrice Calcio. Con una nota licenziata dal club intorno all'ora di pranzo di oggi, 27 novembre, il presidente Tito Capriccioli comunica l'esonero del tecnico che in tre stagioni, dopo il tragico sisma del 2016, ha fornito un contributo fondamentale per la rinascita della società rossoblù portandola dalla Terza categoria fino in Promozione. I risultati, seppur da matricola, non sono stati certo esaltanti: terzultimo posto nel girone B di promozione con 7 punti dopo XII giornate (una gara vinta, 4 pareggiate e 7 sconfitte), anche se l'ultimo ko (2-1), quello a Fiano Romano nell'ultimo turno, è stato comunque onorevole. Al suo posto ci sarà Marco Desideri, ex difensore del Rieti, che seguiva attualmente il settore giovanile del club amatriciano. Il suo debutto è in programma domenica nel match casalingo del Tilesi contro Novauto Pro Roma.

LA NOTA DEL CLUB

Il presidente dell’Asd Amatrice, Tito Capriccioli, comunica di aver sollevato dall’incarico il tecnico dell’Amatrice Calcio, Romeo Bucci. «Ringrazio Romeo Bucci per il lavoro svolto in questi anni nella società -dichiara Capriccioli- sono stati anni duri, ma molto positivi per sia per i risultati sportivi ottenuti dalla nostra squadra, ma soprattutto per i rapporti umani che si sono creati». La squadra per il momento sarà affidata a Marco Desideri, che attualmente si occupa anche del settore giovanile. Ultimo aggiornamento: 19:42


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma