Totti entra e il Bernabeu gli riserva una ovazione: «Significa che al calcio ho dato tanto, il Real è l'unico rimpianto che abbia mai avuto»

Martedì 8 Marzo 2016
Francesco Totti

Real Madrid-Roma, vista dal capitano. Al 29' della ripresa Spalletti sostituisce El Shaarawy con Francesco Totti, e il Bernabeu riserva al numero 10 giallorosso una standing ovation. «E' stata una grande emozione.» Confida poi ai microfoni di Mediaset, «il Real è l'unico rimpianto che abbia mai avuto. Sono bei ricordi, significa che al calcio ho dato tanto. Questi sono i ringraziamenti da parte di uno stadio strepitoso. Cosa è mancato? Sono mancate un po’ di cose. Mi godo questo momento e poi vediamo».
 

Ultimo aggiornamento: 10 Marzo, 09:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani