Real Madrid, Zidane non si fida della Dea: «Non abbiamo ancora fatto nulla»

Lunedì 15 Marzo 2021 di Salvatore Riggio
Real Madrid, Zidane non si fida della Dea: «Non abbiamo ancora fatto nulla»

Serve sicuramente un’impresa, ma se c’è una squadra che può vincere a Madrid contro il Real, quella è proprio l’Atalanta. Lo dimostrano i fatti, lo confermano le grandi vittorie di Champions in casa di Ajax e Liverpool. Come non si può dimenticare la cavalcata fino ai quarti della scorsa stagione, quando la Dea era stata eliminati dal Psg soltanto nei minuti finali. Si riparte dallo 0-1 di Bergamo e non ci sarà Freuler, squalificato. Per tutti questi motivi, Zinedine Zidane, tecnico delle Merengues, non si fida: «Si riparte da zero, non abbiamo ancora fatto nulla», ha detto.

Partita. «Dobbiamo ripartire da zero, sarà una gara complessa, non abbiamo fatto nulla. Dovremo dimostrare molte cose per poter superare il girone. L’obiettivo sarà quello di fare una grande partita».

Hazard. «Non è nelle giuste condizioni, ma non posso spiegare nulla in questo momento. Non sarà a disposizione per domani, spero che sarà una cosa da poco. Non si è mai infortunato tanto, ma non posso dire altro. Tutti vogliamo aiutarlo, spero che a breve possa essere di nuovo a disposizione. Lo vogliamo vedere nuovamente in campo, in questo momento non è possibile, anche se lui vorrebbe giocare».

Rodrygo. «Sappiamo perfettamente cosa può fare, siamo davvero molto contenti di ciò che sta facendo e di come si è integrato».

Atteggiamento. «È la partita, è l'unica cosa su cui ci dobbiamo concentrare. È una finale, per passare il turno dobbiamo fare una gran partita. È una squadra con le sue qualità, dobbiamo rispondere facendo una gran partita per poterci qualificare».

Ultimo aggiornamento: 13:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA