Qualificazioni Euro 2020, un pass per Finlandia e Svezia. La Spagna ne fa 7 a Malta

Venerdì 15 Novembre 2019 di Giuseppe Mustica
Sono Finlandia - storica prima volta - e Svezia, dopo i risultati di stasera, a qualificarsi alla fase finale di Euro 2020.

GRUPPO D

È tutto in gioco. La Svizzera, battendo la Georgia 1-0, si è messa quasi al sicuro. Una partita a senso unico sbloccata però solamente al 77' con Itten. I tre punti permettono alla squadra di Petkovic di andarsi a giocare la qualificazione con Gibilterra nell'ultimo turno del girone. Vita facile per la Danimarca che ha battuto 6-0 proprio Gibilterra, la cenerentola del raggruppamento. Doppiette per Skov ed Eriksen e gol di Gytkjaer e Braithwaite. La squadra di Hareide adesso, nello scontro diretto in Irlanda, può giocare sul doppio risultato per avere la matematica certezza della qualificazione.

GRUPPO F

La Svezia, grazie alla vittoria per 2-0 in Romania, raggiunge la Spagna. Tutti nel primo tempo i gol. Prima Berg e poi l'ex Palermo Quaison regalano la qualificazione alla nazionale di Andersson. Dilaga la Spagna contro Malta: 7-0 il finale con altrettanti marcatori diversi. A segno Morata, Cazorla, Torres, Sarabia, Olmo, Moreno e nel finale Jesus Navas. Nel pomeriggio vittoria semplice per la Norvegia (4-0) sulle Far Oer. Si iscrivono nel tabellino dei marcatori Reginiussem e Fossum nel primo tempo e Sorloth che nel giro di 3' sigla la sua personale doppietta.

GRUPPO J

É la Finlandia, nel raggruppamento dell'Italia, a raggiungere gli azzurri alla fase finale dell'Europeo. La squadra di Kanerva per la prima volta nella sua storia riesce a raggiungere un traguardo così importante. La vittoria sul Liechtenstein (3-0) è solamente una formalità prima della festa. Ad aprire le marcature è stato Tuominen nel primo tempo. Nella ripresa è arrivata la doppietta di bomber Pukki che ha chiuso la sfida. La Finlandia quindi è la prima esordiente qualificata a Euro 2020. Vince anche la Grecia in Armenia. Vittoria inutile per la squadra di Schip che ringrazia comunque Limnios che al 25' insacca sfruttando l'assist di Giannoulis. Il nuovo corso voluto dalla federazione ellenica non parte comunque malissimo. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma