Sampdoria-Empoli, Quagliarella da record: doppietta e centesimo gol, l'Empoli si arrende

Sampdoria-Empoli Quagliarella nella storia della Samp: doppietta e centesimo gol, l'Empoli si arrende facilmente
di Marco Callai
3 Minuti di Lettura
Sabato 19 Febbraio 2022, 17:10

La Samp ritrova il suo capitano e, con la sua doppietta, compie altri tre passi in avanti verso l’obiettivo salvezza. Seconda vittoria del Giampaolo bis: dopo la quaterna rifilata al Sassuolo, la pratica Empoli viene sbrigata in mezz’ora. Quagliarella firma il centesimo gol con la Sampdoria e sorpassa Boniperti nella classifica dei marcatori della serie A.  

LA PARTITA 

L’indisposizione di Sensi, registrata un paio d’ore prima dell’inizio, obbliga Giampaolo a far esordire Sabiri. Quagliarella riprende le chiavi dell’attacco. Andreazzoli conferma la vocazione offensiva dell’Empoli con Bajrami collocato a ridosso della coppia Pinamonti-Cutrone.

La Sampdoria cerca di dettare i ritmi del match ma i palloni persi o mal gestiti a centrocampo sono troppo. L’Empoli “palleggia” meglio e al 7’ va vicinissima al vantaggio con Zurkowski: soluzione completamente fuori misura su suggerimento di Pinamonti. La partita si sblocca per via di un’iniziativa personale. E’ Quagliarella ad assumerla al 14’ e a gelare Vicario con un diagonale rasoterra. Primo gol su azione nella stagione 2021-2022 per il capitano. Partita giocata a viso aperto, con gli uomini di Andreazzoli per nulla abbattuti. E’ vero che su cross di Murru è Colley a impattare male il pallone del possibile 2-0 ma al 24’ l’uscita di Falcone su Bajrami è monumentale.

E’ la giornata della riconciliazione di “Quaglia” con il gol. Poco prima della mezz’ora, raddoppio di super Fabio su assist di Bereszynski: Vicario viene battuto questa volta sul primo palo ma la colpa va condivisa con una difesa ancora una volta fuori posizione. La Samp potrebbe triplicare poco dopo con Caputo, elegantemente servito da Sabiri, ma Vicario respinge in angolo.

L’Empoli prova a riaprire la partita nel secondo tempo ma la difesa schierata da Giampaolo concede davvero pochissimi spazi. Esce Quagliarella e con Conti la Samp passa al 3-5-1-1. Andreazzoli rivolta la squadra con i cambi e l’occasione più grande arriva al 73’ quando con il corpo è Colley si oppone al tiro di La Mantia. Per il resto, tutta normale amministrazione. La Sampdoria sale così a quota 26 punti e ora sarà attesa da due complesse trasferte a Bergamo e Udine. L’Empoli rimane a quota 31, saldamente a centroclassifica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA