Psg, Al Khelaifi: «Buffon una leggenda. Il Real lasci stare Neymar»

Venerdì 14 Settembre 2018 di Redazione Sport
«In Spagna parlano troppo alle nostre spalle, non abbiamo problemi con il fair play finanziario: Tebas si occupi della Liga e lasci perdere gli altri»: sono le dure dichiarazioni del presidente del Psg Nasser Al-Khelaifi al quotidiano spagnolo Marca in un'intervista con la quale lo sceicco ha mandato messaggi a colleghi e concorrenti. «Le continue voci su Neymar in partenza per Madrid portano frustrazione e fastidio- dice anzitutto Al-Khelaifi- non è giusto che altri club parlino con i nostri giocatori». Poi un messaggio al Real Madrid: «rispettiamo il Real e il suo presidente, Florentino Pérez, ma penso sia importante per tutti noi non lavorare dietro le quinte. Non so se mi spiego. Se c'è qualcosa, è meglio se parliamo, e ci diciamo cosa ci piace e cosa non ci piace. È quello che ci aspettiamo da tutti i club, non solo dal Real Madrid». A una domanda se il Psg può affrontare la stagione tranquillamente riguardo al fair play finanziario, Al-Khelaifi risponde secco: «sono voci che provengono principalmente dalla Spagna e tutti sappiamo da chi. Ma a noi non importa, sappiamo che abbiamo fatto bene e in conformità con la legge. Non mi piacciono le persone che non sono oneste, che sembrano amici e parlano dietro le spalle». Poi un affondo su Tebas il presidente della Liga: «non ho mai parlato alle sue spalle, l'ultima volta che ci siamo visti sono stato molto chiaro con lui. Si occupi degli affari della Liga e lasci perdere gli altri club. Non deve preoccuparsi perchè non siamo contro la Liga». Infine, un passaggio su Buffon: «è una leggenda e la sua esperienza è necessaria. Per noi è un orgoglio averlo con i nostri colori». Ultimo aggiornamento: 11:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA