Inaugurata nuova sede AIA Roma 2.
Dal 29 ottobre si parte con i corsi

Sabato 19 Ottobre 2019 di Federico Feliciello
La riunione durante la presentazione della nuova sede AIA Roma 2
Inizia una nuova era per la classe arbitrale romana: l'altro ieri, venerdì, è stata inaugurata la nuova sede della sezione AIA Roma 2 "Riccardo Lattanzi", ora ospitata in via Edoardo D'Onforio 166 a Colli Aniene. Una scelta dettata dal fatto di offrire a tutti gli associati arbitri una struttura piu' moderna e funzionale, con l'obiettivo di costituire un punto di ritrovo e di aggregazione per tutti i ragazzi impegnati nella direzione delle gare dilettantistiche e giovanili a livello regionale.

Il via alla presentazione della nuova sede di Roma 2 è stato dato dagli ospiti dell'evento, il presidente dell'AIA, Marcello Nicchi, e il vescovo Monsignor Carlo Mazza che, dopo la benedizione religiosa, hanno tagliato il nastro tricolore all'esterno del locale e poi sono intervenuti nella sala conferenze durante la riunione di tutti gli associati, aperta dal discorso di saluti e di ringraziamenti da parte del presidente dell'AIA Roma 2, Domenico Trombetta.

Unanime e significativo il messaggio dei presidenti Nicchi e Trombetta e del Monsignor Mazza che hanno evidenziato quanto la figura del direttore di gara possa dare un contributo importante allo sviluppo e alla crescita dell'uomo, evidenziando che la mission del comitato arbitrale è quella di formare prima di tutti uomini e poi arbitri. Nel frattempo sono ancora aperte le iscrizioni per il "Corso Arbitri" che si svolgerà a partire dal 29 ottobre presso appunto la nuova sede di Colli Aniene e aperto a tutti i ragazzi e ragazze tra i 15 e i 35 anni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma