Liverpool, Salah: «Reds pronti a festeggiare dopo 30 anni»

Giovedì 25 Giugno 2020
«È l'ora giusta, vogliamo festeggiare lo scudetto dopo 30 anni». Mohamed Salah è stato protagonista con un gol nel 4-0 del Liverpool al Crystal Palace e ora aspetta con i Reds e tutta la città la matematica certezza di un titolo che manca da tre decadi. «Si da quando sono arrivato a Liverpool, il mio obiettivo è stato vincere la Premier League», ha detto l'attaccante egiziano ex Roma, che a dire il vero in Inghilterra ha già vinto una Champions. «Anche l'altr'anno ci siamo andati vicini, ma il Manchester City ha giocato molto bene. Ora è la nostra ora». L'ultima Premier vinta dal Liverpool risale al 1990, e a trionfare fu una squadra allenata da un mito della Kop, Kenny Dalglish. Lo scorso anno Klopp aveva portato la sua formazione a quota 97, ma il City aveva fatto un punto in più. Quest'anno, già prima della lunga pausa per il lockdown, non c'è stata storia per nessuno: i Reds hanno vinto 28 partite, pareggiandone 2 e perdendone solo una, sono a 86 punti con 23 di vantaggio sul City. Che se non batterà stasera il Chelsea, darà il via alla festa di Liverpool Ultimo aggiornamento: 11:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA