Roma, il Manchester United vince e non molla in Premier. Leicester in finale di Fa Cup. Si rialza l'Atletico

Domenica 18 Aprile 2021 di Giuseppe Mustica
Roma, il Manchester United vince e non molla in Premier. Leicester in finale di Fa Cup. Si rialza l'Atletico

Il Manchester United, prossimo avversario della Roma in Europa League, batte 3-1 il Burnley e non molla la Premier. Si avvicina al City la squadra di Solskjaer, anche se i punti di svantaggio rimangono ancora otto. Una vittoria più sofferta del previsto per i Red Devils, che passano solamente nel finale. Ad aprire la partita ci pensa Greenwood al minuto 48. Ma gli ospiti trovano immediatamente il pari con Tarkowski. Nel finale, sempre Greenwood, aiutato da una deviazione, riporta avanti i rossi di Manchester. Prima della rete che manda tutto in archivio di Cavani, che spedisce in porta il perfetto assist di van de Beek. Sarà dura per i giallorossi. Nell'altra gara di campionato in programma, l'Arsenal di Arteta non va oltre l'1-1 in casa contro il Fulham. Pareggio acciuffato al 97' dai Gunners grazie alla rete di Nketiah. A portare avanti gli ospiti ci aveva pensa Maja su rigore. Campionato anonimo per l'Arsenal, lontano dalla zona Europa. In Fa Cup invece è il Leicester a raggiungere il Chelsea in finale. Davanti ai 4 mila di Wembley - belli rumorosi - la squadra di Rodgers supera 1-0 il Southampton. Decide la rete del nigeriano Iheanacko a inizio ripresa. 

Fa Cup, è il Chelsea la prima finalista: battuto il City. Vince il Bayern, ma Flick lascia. Al Barça la Coppa del Re

BUNDESLIGA

In rimonta, il Borussia Dortmund, batte il Werder Brema. I gialloneri s'impongo 4-1 grazie alla doppietta di Haaland e ai gol di Reyna e Hummels. Rashica aveva portato avanti gli ospiti al minuto 14. Ma già nel primo tempo la squadra di Terzic aveva messo le cose a posto. Rinviata invece per Covid Mainz-Hertha Berlino: gli ospiti hanno chiesto e ottenuto il rinvio delle prossime tre gare per un focolaio scoppiato all'interno della squadra.

LIGA

L'Atletico Madrid rimane in vetta al campionato. E allunga, perché un Real Madrid rimaneggiato, sul campo del Getafe, non va oltre lo 0-0. Si rialza la squadra di Simeone, che batte 5-0 l'Eibar. I Colchoneros sfruttano la doppietta di Correa per andare all'intervallo sul doppio vantaggio. Nella ripresa Carrasco e LLorente (2), chiudono la partita. Vince anche il Siviglia (1-2) sul campo della Real Sociedad. La squadra di Lopetegui s'impone in rimonta rimanendo al quarto posto in classifica: l'Atletico capolista è a sei lunghezze. 

 

Ultimo aggiornamento: 22:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA