L'Everton di Ancelotti ferma Klopp sullo 0-0, il Liverpool deve ancora attendere per festeggiare il titolo

Domenica 21 Giugno 2020 di Giuseppe Mustica
L'Everton di Ancelotti ferma Klopp sullo 0-0, il Liverpool deve ancora attendere per festeggiare il titolo
Finisce 0-0 il derby tra Everton e Liverpool. E in ogni caso la squadra di Klopp domani non potrà festeggiare la vittoria della Premier. Poche emozioni al Goosidon Park nella partita più attesa nel ritorno del campionato inglese. Un pareggio che cambia poco la classifica di entrambe e che sta stretto alla squadra allenata da Ancelotti. Non per il gioco fatto vedere, ma perché i Toffies, a 10’ dal termine, hanno avuto l’occasione migliore della partita con il palo pieno colpito da Davies dopo il colpo di tacco Calvert-Lewin che ha chiamato alla parata importante Alisson. Per il resto il canovaccio della partita è stato il solito di quando si vede giocare la squadra di Klopp: Reds in totale dominio del gioco e gli avversari che si difendono bassi per evitare l’attacco della profondità alle spalle dei difensori. E la tattica ha premiato Ancelotti, aiutato anche dall’assenza di Salah non schierato dal tecnico tedesco per qualche acciacco muscolare, che ha tenuto stretti i suoi per poi cercare di colpire in contropiede. E nell’unica ripartenza riuscita l’Everton è andato vicinissimo al colpaccio che avrebbe regalato una vittoria di prestigio nel derby della Merseyside. Ma così non è stato e allora è arrivato il risultato più scontato per quello visto. Con due squadre evidentemente lontane dalla migliore condizione fisica che non sono riuscite ad esprimersi al meglio. Il punto avvicina il Liverpool alla vittoria del campionato e muove la classifica dell’Everton. E alla fine sono tutti contenti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA