CORONAVIRUS

Premier: il Chelsea vince ma tengono banco le restrizioni Covid. In Bundes pari del Dortmund

Sabato 16 Gennaio 2021 di Giuseppe Mustica
Premier: il Chelsea vince ma tengono banco le restrizioni Covid. In Bundes pari del Dortmund

In attesa del big match di domani, lo scontro al vertice tra Liverpool e Manchester United, in Premier League è il Chelsea a piazzare il colpo che lo rilancia in classifica. La squadra di Lampard va a vincere sul campo del Fulham (0-1), sfruttando la superiorità numerica per tutto il secondo tempo (espulso Robinson al 44' per un'entrata sconsiderata su Azpilicueta) e colpendo al minuto 78 con Mason Mount, fortunato nel rimpallo dentro l'area di rigore e abile nell'insaccare alle spalle di Areola. Per i Blues sono tre punti di platino come detto: adesso la Champions League per la truppa di Lampard dista solamente tre lunghezze. Perde il Leeds del Loco Bielsa, alla terza sconfitta consecutiva contando anche l'Fa Cup. A Elland Road passa il Brighton (0-1) grazie alla rete di Maupay al 17'. Vince anche il West Ham (1-0) in casa contro il Burnley. Decide Michail Antonio al 9'. Ed è di fondamentale importanza anche la vittoria del West Bromwich sul campo del Wolves: 2-3 per la squadra di Allardyce. Ma a tenere banco è quello che è successo alla fine della partita, con il tecnico che ha richiamato i propri calciatori mentre si abbracciavano e si baciavano in mezzo al campo dopo la vittoria, violando in maniera palese le misure anti Covid che la Premier League ha chiesto di rispettare con una lunga lettera inviata alle società. L'esperto tecnico inglese è beccato dai microfoni mentre riprende la sua squadra:«Smettetela, niente baci» urla. La paura di uno stop è alta e in Inghilterra impazza già la polemica alimentata in maniera involontaria dalle parole dell'allenatore. 

BUNDESLIGA

Pareggia il Lipsia in Germania, e rimane alle spalle del Bayern Monaco impegnato domani. 2-2 per la truppa di Nagelsmann sul campo del Wolfsburg. Passano gli ospiti con Mukiele, rimonta verde con Weghorst e Steffen, rete che fissa il risultato di Orban nella ripresa. Stesso risultato anche per il Borussia Monchengladbach a Stoccarda: il gol che decide la partita lo segna su rigore al 96' Wamangituka. E non riesce ad imprimere il cambio di marcia alla propria stagione il Borussia Dortmund, bloccato al Signal Iduna Park dal Mainz: 1-1 il finale. Il vantaggio della squadra ospite è siglato da Oztunali al 57', poi arriva il pari di Meunier al 73'. Ma pesa nell'economia della gara il rigore sbagliato nel finale da Reus. Nelle altre gare vince il Werder Brema (2-0) contro l'Augusta, mentre pari a reti bianche nelle partite Colonia-Hertha e Hoffenheim-Bielefeld.


© RIPRODUZIONE RISERVATA