Poco Frosinone a Vicenza, 0-0. Il Chievo ferma l'Entella sul 2-1, aspettando due recuperi

Venerdì 15 Gennaio 2021 di Vanni Zagnoli
Poco Frosinone a Vicenza, 0-0. Il Chievo ferma l'Entella sul 2-1, aspettando due recuperi

Successo del Chievo sull’Entella, per 2-1, e pari senza reti allo stadio Menti, nei due anticipi di serie B della serata.

Vicenza-Frosinone 0-0

Attaccano i biancorossi, sospinti da Giacomelli, capitano alla 280° presenza, tirano però due sole volte verso la porta, contro zero, nel primo tempo. Novakovich è chiuso nelle occasioni più insidiose per i ciociari, la prima è su azione di Boloca, arrivato a novembre e scelto da Guido Angelozzi, il nuovo ds del Frosinone. Meggiorini (servito da Da Riva) e Giacomelli si fanno vivi sull’altro fronte. Nel secondo tempo debutta fra i giallazzurri Millico, che con Mazzarri al Torino aveva giocato persino in Europa league, le opportunità migliori però sono per il Vicenza: sbaglia il portiere Iacobucci, riceve sui piedi una rimessa laterale e rilancia addosso a Gori, che calcia e il portiere replica, poi la conclusione fuori di Da Riva. 

Il Lanerossi è stato superiore, ha premuto, è mancato in precisione nelle conclusioni. Il Frosinone è solo al 3° punto in 5 gare: “Si fatica a giocare su un campo così ghiacciato - spiega Brighenti, capitano della squadra di Nesta -, dobbiamo ritrovare la condizione dopo le 15 positività al covid. In tanti sono rimasti fermi anche per due settimane, gli altri comunque hanno conquistato qualche punto. Ora ripartiamo velocemente”.

Non è stato un grande spettacolo, a Mimmo Di Carlo manca spesso qualcosa sul piano del gioco, rispetto alle stagioni migliori, di Mantova, del primo Chievo e magari anche di altre avventure meno fortunate. Il presidente Stirpe si aspetta di più ancora da Nesta, lontano dai vertici di convinzione emersi nei playoff di agosto.

Chievo-Entella 2-1

Nell’anticipo delle 19, si interrompe la serie di 3 vittorie dell’Entella, sconfitta al Bentegodi. La squadra di Verona rientra in zona playoff, nell’attesa di recuperare le gare di Vicenza e con il Cittadella.

Primo tempo di contenimento dei liguri, comunque salvati dal portiere Alessandro Russo nella stessa azione, sul colpo di testa di Obi e su Garritano, in respinta. A inizio ripresa il Chievo impone il tasso tecnico superiore, segna dal limite Ciciretti, sugli sviluppi di un angolo, al volo e di sinistro. Passano quattro minuti e il raddoppio è dell’ex Manuel De Luca, a raccogliere il cross da destra di Rigione. Poi il palo di Ciciretti. La squadra di Vivarini rientra in partita a un quarto d’ora dalla fine con Brunori, servito lungo da Brescianini. Per l’Entella ora due partite interne di fila, con Pisa e Cosenza, con cui provare a uscire per la prima volta in stagione dalla zona playout.


© RIPRODUZIONE RISERVATA