L'appello di Platini: «Boicottare
il Mondiale in Russia è un errore
Sì a Qatar 2022, ma d'inverno»

L'appello di Platini: «Boicottare il Mondiale in Russia è un errore Sì a Qatar 2022, ma d'inverno»
1 Minuto di Lettura
Domenica 7 Settembre 2014, 19:47 - Ultimo aggiornamento: 20:11

Il presidente dell'Uefa Michel Platini continua a difendere la scelta del Qatar ad ospitare il Mondiale del 2022, che però - puntualizza - «deve essere giocato in inverno», mentre respinge l'idea di un boicottaggio della Coppa del Mondo in Russia nel 2018, a causa delle tensioni geopolitiche in Ucraina («Sarebbe un errore»). Intervistato dalla Bild, il n.1 del calcio europeo ha ripetuto che «non è stato un errore votare per il Qatar», puntualizzando poi che «il torneo va giocato in inverno, perchè se la competizione dovesse essere organizzata solo da paesi che non hanno 50 gradi, un paese come il Qatar non avrebbe alcuna possibilità e questo non sarebbe giusto».

Sulla possibilità di boicottare i prossimi Mondiali russi come risposta alle ingerenze di Mosca in Ucraina, Platini ha tagliato corto: «Non si può sempre chiedere allo sport e al calcio di risolvere i problemi che la politica non può risolvere, ha aggiunto Platini al Welt am Sonntag. Per quanto riguarda infine la sua decisione di non correre per la presidenza Fifa (e contro Blatter), Platini ha spiegato che non è stata presa per »vigliaccheria« o »paura di Sepp Blatter. Ho solo deciso di non candidarmi per la Fifa ma di continuare nel mio lavoro all'Uefa« dove si presenterà nelle elezioni di marzo per il terzo mandato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA