La Juve ricomincia dai tre punti
a Parma decide un gol di Chiellini

Sabato 24 Agosto 2019 di Salvatore Riggio

Cambieranno anche gli allenatori, ma è sempre la solita Juventus. Al Tardini i bianconeri si impongono 1-0 grazie al gol di Chiellini, che sugli sviluppi di un corner è veloce nel deviare in rete un tiro di Alex Sandro. Così è il capitano a prendersi la scena, lui che non segnava dal primo dicembre 2018, sempre in trasferta, ma quella volta a Firenze contro la Fiorentina (0-3). Il Parma è sì una squadra tosta, soprattutto nella ripresa, ma ha pochi spunti offensivi e non crea molti pericoli nei pressi dell’area di Szczesny. Il migliore degli emiliani resta Inglese, che quando ha due palloni giocabili ci prova, ma il portiere polacco si salva. Sono mancate le progressioni di Gervinho e la precisione in mezzo al campo. Forse il Parma avrebbe dovuto osare di più. Da casa, vista la polmonite che lo ha messo ko, Maurizio Sarri sarà invece stato soddisfatto della partita di Douglas Costa, il giocatore che, tra prestazioni deludenti e infortuni, è mancato di più a Massimiliano Allegri nella scorsa stagione. E che dire di Cristiano Ronaldo? Sempre presente nelle azioni più pericolose della Juventus, ma sotto porta non è precisissimo. Né quando anticipa Laurini di testa (12’) né quando calcia sul fondo in diagonale (29’). Poi è il Var ad annullare il suo gol al 36’ per un fuorigioco davvero millimetrico. Infine, è Sepe nella ripresa a dirgli di no su una conclusione dalla distanza. Dybala resta in panchina per tutta la partita, segnale che in questa ultima settimana continuerà a essere il protagonista di qualche trattativa perché qualcuno dovrà pur essere ceduto. Tra i nuovi, invece, debutta solo Rabiot. Per gli altri ci sarà tempo. 

LEGGI LA CRONACA

 

 

Ultimo aggiornamento: 20:22


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Gli straordinari delle maestre con gli stracci per pulire l’aula

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma