ROMA

Pallotta a Roma non va di moda, nella Web Reputation scende all'82° posto

Lunedì 12 Agosto 2019
I fatti dell'estate accaduti in casa Roma, gli addii di De Rossi e Totti in particolar modo, hanno generato del malumore nell'ambiente giallorosso. Pallotta contestato anche l'altra sera durante la sfida contro il Real è il sintomo della mancanza di popolarità del presidente ameircano della Roma. Il calo è della  'Web Reputation' di Pallotta (indice di popolarità nel mondo del web) come evidenziato da uno studio del portale topmanagers.it. Il numero uno della Roma, prendendo in considerazione l'ultima rilevazione effettuata nel mese di luglio, si trova all'82° posto in classifica con un punteggio di 37,98, un trend  sempre più negativo. Il picco più alto di popolarità del magnate americano risale a dicembre dell'anno scorso, con un punteggio di 42,65.

In questa speciale graduatoria al primo posto figura il presidente del Torino Urbano Cairo con un punteggio di 77,77, seguito da Francesco Starace con 67,95 e John Elkann con 67,75. Per quanto riguarda i manager legati al mondo del calcio Aurelio De Laurentiis è al 18° posto con 53,64, seguito subito dopo da Andrea Agnelli in 19° posizione con 53,41, Rocco Commisso al 21° posto con 53,37, Steven Zhang al 43° con 47,37, Paolo Scaroni al 49° con 46,88 e Giorgio Squinzi al 53° con 45,76. Peggio di Pallotta Enrico Preziosi al 93° posto con un punteggio di 35,28, Claudio Lotito al 94° con 35,24 e Massimo Ferrero in 99° posizione con 28,15.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma