Pallone d'Oro, è sfida tra Messi, Neymar e Ronaldo. Florenzi in gara per il gol dell'anno

Lunedì 30 Novembre 2015
1
​Saranno Lionel Messi, Cristiano Ronaldo e Neymar a contendersi il Pallone d'Oro 2015. Lo ha annunciato una nota ufficiale della Fifa. Fuori dal terzetto dei finalisti, dunque, Luis Suarez.

Con l'esclusione del Pistolero, sfuma la tripletta del Barcellona che puntava a replicare la storica edizione del 2010, quando a contendersi il premio furono i blaugrana Messi, Iniesta e Xavi.

La cerimonia di premiazione in cui sarà reso noto il nome del vincitore si svolgerà il prossimo 11 gennaio a Zurigo. Messi - che ha già vinto quattro volte il premio di miglior giocatore del mondo - sembra il favorito d'obbligo dopo la grande stagione del Barcellona, che ha vinto praticamente tutto. Potrebbe insidiarlo il compagno di squadra Neymar, ancora a caccia della prima vittoria. Più indietro appare Cristiano Ronaldo, detentore del trofeo, conquistato nel 2014 per la terza volta in carriera.

IN GARA ANCHE FLORENZI
La rete segnata in Champions League da Alessandro Florenzi in Roma-Barcellona dello scorso 16 settembre, è una delle tre “finaliste” scelte dalla Fifa per il Premio Puskas di gol più bello dell'anno. Lo ha annunciato l'ente calcistico mondiale. Il romanista segnò con un tiro da centrocampo, e da una distanza calcolata in 50 metri. Gli altri due finalisti sono Lionel Messi per la prodezza in “serpentina” contro l'Athletic Bilbao lo scorso 30 maggio in Coppa del Re e il brasiliano Wendell Lira per la rete in rovesciata in Atletico Goianense-Goianesia, una giocata d'autore che risale all'11 marzo scorso.

ALLENATORE DELL'ANNO
I candidati al premio allenatore dell'anno per il calcio maschile e femminile sono il tecnico del Bayern Monaco, Pep Guardiola, l'allentore del Barcellona Luis Enrique e il ct del Cile Jorge Sampaoli. Ultimo aggiornamento: 15:17


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma