Pallone d'oro: non solo Messi e CR7, la sorpresa è Koulibaly

Lunedì 21 Ottobre 2019
La sorpresa è Kalidou Koulibaly, le conferme quelle di Leo Messi e Cristiano Ronaldo, ma non solo: nelle 30 nomination per il Pallone d'Oro 2019, che France Football ha rivelato in serata, c'è più di mezzo Liverpool campione d'Europa (Salah, Alexander-Arnold, Alisson, Firmino, Mané, Van Dijk e Wijnaldum), ma non manca una spruzzata di Serie A: oltre all'immancabile CR7, la doppia candidatura di Matthijs de Ligt - in lizza anche per il trofeo Kopa, assegnato al miglior Under 21 del mondo - ma anche Handanovic e Szczesny, che sfidano mezzo mondo per il Trofeo Jashin di miglior portiere. Per il trofeo intitolato al leggendario portiere sovietico (grande novità del 2019), gli estremi difensori di Inter e Juve sfideranno i mostri sacri Neuer, Ter Stegen, Alisson, Kepa, Oblak, Lloris e Onana. La Juve è rappresentata anche nel Trofeo Kopa - miglior Under 21 del mondo - da Moise Kean, adesso gioca nell'Everton, ma ha guadagnato la nomination con la maglia bianconera. Per quanto riguarda le donne sono 20 le candidate al trofeo: non ci sono italiane, o calciatrici che militano nel campionato di Serie A. Fra i club domina il Lione, con sei candidate (Bronze, Marozsan, Bouhaddi, Henry, Hegerberg e Renard), poi ci sono il Wolfsburg con due (Ficsher e Harder) e l'Orlando Pride (Morgan e Marta), quindi il Real Madrid (le svedesi Asllani e Jakobsson). Gli Stati Uniti campioni del mondo 'schieranò Rapinoe, Morgan, Heat e Lavelle, l'Olanda tre candidate: Mertens, Van Veenendaal e Miedema, come la Francia (Bouhaddi, Henry e Renard). Il 2 dicembre verranno svelati i nomi dei quattro vincitori nel corso di una grande cerimonia che si svolgerà nel Théatre du Chatelet con Sandy Héribert e Didier Drogba a fare da cerimonieri. Mbappé è il detentore del Trofeo Kopa, Luka Modric del Pallone d'Oro maschile, Ada Hegerberg di quello femminile. 
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma