INTER

Juventus-Inter, le pagelle: de Ligt e Demiral, muro per la finale. Lukaku e Lautaro fanno cilecca

Martedì 9 Febbraio 2021 di Alberto Mauro
de Ligt


PAGELLE JUVE

Buffon 6 Nessuna vera parata, un’uscita coraggiosa (ma a gioco fermo), qualche incertezza con i piedi
Danilo 6,5 Attento, nessun errore in fase difensiva e ripartenze lucide
Demiral 7 Cancella Lautaro, dinamico, una sicurezza anche quando intercetta tra le linee
de Ligt 7 Si francobolla a Lukaku e non lo fa tirare mai in porta. Prestazione maiuscola
Alex Sandro 5 In grande difficoltà su Hakimi, prova a rimediare e spende un giallo. Salterà la finale per squalifica
Cuadrado 6,5 Lanciato a centrocampo, gioca col cervello e i suoi spunti fanno sempre la differenza
Bentancur 5 Perde un paio di palloni sanguinosi, spreca una grande opportunità lanciato al limite dell’area dell’Inter. In affanno
Rabiot 6 Ci mette il fisico, a volte anche la lucidità, non sfigura
Bernardeschi 5 Fa poco e spesso confuso, impatto troppo leggero sulla partita
Ronaldo 6 Doppia conclusione a fine primo tempo: la prima murata da de Vrij, la seconda intercettata coi piedi da Handanovic. Ci prova ancora con un’azione personale, ma non è serata
Kulusevski 5,5 Giro molto e al largo, pochi spunti con Ronaldo
(McKennie 6) (Chiellini ng) (Chiesa ng)
Pirlo 6,5 Dopo la Supercoppa ha l’opportunità di sollevare il secondo trofeo a pochi mesi dal debutto. Partita studiata nei dettagli e gestita da Juve, senza intoppi.


PAGELLE INTER

Handanovic 6,5 Il migliore dei suoi, si oppone a CR7 in tutti i modi, anche di piede, e salva lo 0-0
Skriniar 5,5 
de Vrij 6,5 Salvataggio che vale un gol al 40° su Ronaldo, il punto fermo della difesa nerazzurra
Bastoni 6 Riscatta la frittata dell’andata, regge senza sbandare
Hakimi 6,5 Sfonda ripetutamente a destra, Bernardeschi e Alex Sandro non lo tengono. Mette il pallone che innesca le proteste per il contatto Lautaro Bernardeschi, sfiora il gol con una conclusione interessante
Barella 6,5 Lampi di bel calcio, fa e disfa con facilità, ma deve crescere in personalità nei momenti cruciali. Gli ultimi 20 minuti ad esempio.
Brozovic 5 Impacciato e poco incisivo
Eriksen 5,5 Regia elegante ma poco efficace. Calci da fermo chirurgici e poco più
Darmian 5,5 Buona corsa, bel duello con Cuadrado
Lukaku 5 Quasi annullato da de Ligt, prova a giocare di sponda e sfiora il gol con un colpo di pancia fuori di un soffio
Lautaro 5 Reclama per un rigore, ma calcia su Bernardeschi, non gira e Demiral lo tiene a bada senza problemi
(20’ st Kolarov ng) (20’ st Sensi 6) (13’ st Perisic 6); 
Conte 5 Doveva vincerla a tutti i costi, spreca un tempo e ci prova veramente solo nel finale. Ora scudetto ad ogni costo, altrimenti stagione fallita.
 

Ultimo aggiornamento: 23:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA