Milan-Roma 3-1, le pagelle: Karsdorp sfasato (5), Leao straripante (7,5). Bocciato l'Arbitro Chiffi (4)

Chiffi (4), Mancini (5), Pellegrini (6) e Abraham (6)
di Ugo Trani
5 Minuti di Lettura
Giovedì 6 Gennaio 2022, 22:07 - Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio, 10:52

PAGELLE ROMA

RUI PATRICIO 6,5

La prima parata, volando sul sinistro di Hernandez, è inutile: Chiffi concede il rigore poi trasformato da Giroud. E lo è anche l’ultima, quando a fine recupero respinge il rigore di Ibra. Concentrato 

MANCINI 5
Nessun problema con Saelemaekers. Leao, invece, lo supera subito e va a chiudere il match. Che per lui finisce durante il recupero: secondo giallo per il fallo in area su Leao. Superficiale
SMALLING 6
Una chiusura decisiva su Giroud all’alba della sfida. E altre in anticipo o facendo muro. È l’unico difensore che non sbanda, anche se permette a Ibrahimovic di lanciare Leao per il tris. Solido 
IBANEZ 5
Il retropassaggio è fatale: assist per Giroud che prende il palo prima del sinistro piazzato di Messias per il raddoppio. Errori, falli e distrazioni. Vulnerabile

KARSDORP 5

Il faccia a faccia con Hernandez è senza pause. Ma non gli bastano la corsa e il coraggio. Così si innervosisce e inizia a litigare in campo. Lascia la Roma in dieci nel momento cruciale prendendo il secondo giallo. Sfasato

PELLEGRINI 6
Mou lo sposta da destra a sinistra e gli chiede di alzarsi per aiutare Abraham e Zaniolo. Non è un caso che con un suo tiro, deviato da Abraham, la Roma torni in partita. Ma è in ritardo e si vede. Utile 
VERETOUT 5,5
Fa il play davanti alla difesa. Non si ritrova nel ruolo e non palleggia come dovrebbe. Non riesce, insomma, a dare un senso alla sua prestazione. Disorientato
MKHITARYAN 5,5
Comincia a passo lento e quindi fa fatica sia quando attacca che in copertura. La qualità c’è. Fisicamente, però, fatica. Prova il tiro per il pari: gran sinistro respinto da Maignan. Fiacco
VIÑA 5,5
Nessun errore grave, ma proprio non ce la fa a limitare Florenzi. Tenero
ZANIOLO 6
Aspetta a calciare di sinistro e spreca la palla per rientrare in partita: Maignan chiude in angolo di piede. I soliti strappi in avanti. Orgoglioso
ABRAHAM 6
Sfiora con il braccio sinistro il missile di Hernandez e regala il rigore al Milan: è la sua unica gaffe. Offre una chance a Zaniolo. Di testa fa volare Maignan, poi lo beffa di tacco per il settimo gol in campionato. Una girata non sorprende Maignan. Vivace
CRISTANTE 5,5
Dentro per Veretout. Non si accende. Macchinoso
EL SHAARAWY 5,5
Al posto di Viña non migliora la fase offensiva della Roma. Sciatto.
FELIX 5,5
Pellegrini gli lascia il posto. Inutilmente. Timido
SHOMURODOV 5,5
Nel finale per Abraham. Scarico
PEREZ NG
MOURINHO 5
Il ritorno a San Siro gli va di traverso. Prova deludente, squadra nervosa e presuntuosa. Fragile

PAGELLE MILAN

MAIGNAN 7
Essenziale con il piede destro sul sinistro di Zaniolo. Spettacolare quando vola sul colpo di testa improvviso di Abraham che è in grado di superarlo solo con astuzia. Ancora decisivo nella ripresa sulle conclusioni di Mkhitaryan e Abraham. Reattivo
FLORENZI 6,5
L’ex sta bene e fa quello che gli chiede Pioli. Avanza a destra, saltando spesso Viña. Più che decente anche in difesa. Prende l’incrocio dei pali su punizione. Vispo
GABBIA 6
Con Kalulu compone la coppia di scorta. Non sbarella. Semplice.
KALULU 6
Sembra avere un po più di personalità di gabbia. Partecipa pure all’impostazione. Attento
HERNANDEZ 6
Il suo primo sinistro vale il vantaggio. Rui Patricio respinge, ma sul tiro c’è la deviazione di Abraham con il braccio. Attacca meno del solito. Tosto 
TONALI 6,5
È il punto di riferimento dei compagni. Si dedica al gioco e, quando è necessario, anche all’interdizione. Prezioso
KRUNIC 6
Deve aiutare Tonali. Contrasta e rincorre. Ci mette sostanza e dedizione. Rigoroso
MESSIAS 7
Lascia il segno con eleganza, precisione e freddezza, piazzando di sinistro sul palo scoperto senza pensarci un attimo. Da quel lato umilia spesso Ibanez. Fantasioso
BRAHIM DIAZ 6,5
Infastidisce Veretout con la velocità e l’imprevedibilità. Colpisce la traversa, calciando da fiori, nella ripresa. Creativo

SAELEMAEKERS 5

La sua prestazione magari accontenta Pioli per il sacrificio e la disponibilità, soprattutto se deve rientrare. Fino a quando rimane in campo, però, non crea alcun problema alla difesa della Roma. Spento

GIROUD 6,5
Spiazza Rui Patricio su rigore: è il primo gol in carriera contro la Roma. Prende il palo su omaggio di Ibanez: sul rimbalzo il bis di Messias. Lucido
BAKAYOKO 6
Entra per Krunic. Usa il fisico. Robusto
CONTI 6
Ha finalmente una chance al posto di Florenzi. Lineare

LEAO 7,5

Entra e rende più semplice il pomeriggio del Milan: la difesa giallorossa crolla. Scappa e chiude la sfida. Nel finale lo scatto per l’espulsione di Mancini e il rigore sbagliato da Ibrahimovic. Straripante 

IBRAHIMOVIC 6
Manda in porta Leao. Poi si fa parare il rigore da Rui Patricio. Autoritario.
MALDINI N.G.
PIOLI 7
Gli manca mezza squadra, ma nessuno se ne accorge. Vince facile, anche se la Roma gli regala le prime due reti. Razionale

ARBITRO

CHIFFI 4

Gli sfugge il tocco di braccio di Abraham e lo aiuta il Var. Tonali tira la maglia a Zaniolo: niente rigore. Lo concede per un gesto simile di Mancini su Leao. Poi non fischia il fallo di Ibra su Ibanez. Prova  scadente. Bocciato

© RIPRODUZIONE RISERVATA