NAPOLI

Napoli, paura per Osimhen: è svenuto dopo aver battuto la testa. Per lui trauma cranico, ma gli esami sono negativi

Domenica 21 Febbraio 2021
Napoli, paura per Osimhen: è svenuto dopo aver battuto la testa

Paura per Osimhen a Bergamo. L'attaccante del Napoli nel finale di partita è caduto rovinosamente a terra, battendo violentemente la testa e perdendo i sensi. Scene di panico fra i giocatori che hanno temuto il peggio. Il calciatore è uscito in barella e con l'ossigeno. Negli spogliatoi Osimhen ha ripreso conoscenza, ma è stato trasportato in ospedale per accertamenti.

L'Atalanta cala il poker contro il Napoli: 4-2. Osimhen batte la testa e perde conoscenza. Adesso è in ospedale

 

Come sta Osimhen

Secondo le ultime informazioni degli addetti alla sicurezza dello stadio di Bergamo, il giocatore avrebbe ripreso conoscenza durante il viaggio verso l'ospedale Papa Giovanni XXIII. Osimhen era caduto durante un'azione di gioco, battendo la testa con forza al suolo e perdendo i sensi. Ci sono stati momenti di grande apprensione e spavento tra i giocatori e sulle panchine nel vedere l'attaccante del Napoli venir portato via in barella ancora privo di conoscenza. Il giocatore nigieriano ha riportato un trauma cranico. In serata il comunicato del club. "Victor Osimhen, in seguito all'infortunio con trauma cranico subìto nei minuti finali della partita con l'Atalanta a Bergamo, si è sottoposto a esami con esito negativo. Il calciatore, informa sempre il club, resterà a Bergamo fino a domani sotto l'osservazione clinica del responsabile sanitario azzurro, Raffaele Canonico".

Ultimo aggiornamento: 22 Febbraio, 00:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA