Neymar, estorsione e calunnia per la sua "accusatrice" Najila Trinidade

Mercoledì 18 Settembre 2019
Alla fine si sono ribaltare le parti: iformalizzate le imputazioni di denuncia calunniosa ed estorsione nei confronti di Najila Trinidade Mendes de Souza, la giovane brasiliana che ha accusato Neymar di averla stuprata il 15 maggio durante un incontro intimo in un hotel di Parigi dove era alloggiato il calciatore. Poco più di una settimana fa, il 10 settembre, la polizia civile di San Paolo aveva incriminato la ragazza per frode procedurale, denuncia diffamatoria ed estorsione. Mentre il suo ex marito, Estivens Alves, è stato incriminato per frode procedurale e divulgazione di contenuti erotici. A luglio la procura aveva archiviato il caso, dopo aver notato «forti incongruenze» nelle dichiarazioni della donna. Neymar a sua volta si è sempre dichiarato innocente. Ultimo aggiornamento: 19:26


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma