Neymar, una quarantena dorata: villa da 10mila metri quadrati con vista sull'oceano

Neymar, una quarantena dorata: villa da 10mila metri quadrati con vista sull'oceano
di Salvatore Riggio
2 Minuti di Lettura
Giovedì 2 Aprile 2020, 19:40

Prima le smentite, poi le conferme della fuga di Neymar in Brasile da Parigi, con un aereo preso mercoledì 18 marzo con l’obiettivo, riuscito, di trascorrere la quarantena a Mangaratiba, raggiungendo così sua madre Nadine e tutto il resto della sua famiglia. Con tanto di foto con amici senza rispettare le distanze di sicurezza previste per l’Organizzazione mondiale della sanità e senza mascherine. Scatti che hanno fatto divampare le polemiche in Brasile e Argentina, nonostante i commenti scherzosi di qualche fan e di qualche compagno della Nazionale. Ma a differenza, ad esempio di Thiago Silva, Navas e Cavani – altri tre giocatori del Psg che hanno lasciato la Francia nei giorni nei quali anche Oltralpe è divampata l’emergenza CoronavirusNeymar si gode una quarantena dorata nella sua dimora di 10mila metri quadrati (valutata quasi 30 milioni di dollari), dotata dei migliori comfort. Come un campo da tennis, un campo da tennis calcio, beach volley, una bella piscina a sfioro e un ponte privato che dà l’accesso all’oceano. «È una vera fortezza - ricorda il fotografo francese Alex Bensimon a L’Equipe - Nella residenza ci sono anche supermercati e ristoranti. Neymar potrebbe passare mesi lì senza doverlo fare uscire». Ma O Ney ha voluto subito chiarire la sua posizione: «Non ho visto mia madre, mia sorella e mia nonna. Rispettiamo le regole di confinamento», ha detto l’attaccante brasiliano del Psg, confermando anche attraverso il suo entourage di voler rispettare la quarantena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA