​Ecco Uniforia, il pallone ufficiale dell’adidas per l’Europeo 2020

Mercoledì 6 Novembre 2019
Si chiama Uniforia, perché abbina l’unità e l’euforia che le nazionali di calcio sanno regalare. Ed è il pallone ufficiale di UEFA EURO 2020, il primo Europeo di calcio itinerante, che adidas ha presentato al pubblico: un pallone che celebra il valore dell'inclusività che il torneo del prossimo anno vuole portare in tutta Europa.
 
Per festeggiare il 60esimo anniversario della manifestazione, la fase finale sarà disputata in 12 Paesi del Vecchio Continente: è proprio questo nuovo format ad aver ispirato il pallone ufficiale.
 
Il design di Uniforia, che fonde l’arte con il calcio, rimanda a ponti da attraversare, confini che svaniscono e al valore della diversità che accompagnerà il torneo. Questi elementi sono stati il punto di partenza della fase di progettazione, iniziata nel 2018.
 
"Quando progettiamo un pallone ufficiale, cerchiamo sempre di rispecchiare la cultura, lo spirito della strada da mostrare con orgoglio allo stadio", ha affermato Anika Marie Kennaugh, product designer di adidas.
 
"Quello che abbiamo visto nelle città è la necessità di ritrovarsi e unirsi per il cambiamento. Essendo uno degli eventi sportivi più importanti del mondo, UEFA EURO2020 ci dà la possibilità di dimostrare il potere dell'unità e celebrare lo sport per la sua capacità di mettere in collegamento le persone, le idee e la creatività".
 
Il design di Uniforia è caratterizzato da pennellate nere e decise che corrono per tutto il pallone, a simboleggiare l'attraversamento di confini e a rispecchiare il nuovo formato transcontinentale della competizione. Ampie pennellate che si intersecano con lampi di colori chiari e luminosi, rappresentando la diversità del torneo e la sua capacità di riunire culture diverse.
 
"In questo innovativo torneo, adidas celebrerà il calcio – e lo sport – perché sanno avvicinare tutto il mondo", ha dichiarato Florian Alt, vicepresidente brand marketing presso adidas.
 
"Il calcio è per tutti, a prescindere da chi tu sia, da dove tu venga o da dove giochi: in campo siamo tutti uniti. Anche se Uniforia è solo un simbolo, è un simbolo intorno a cui tutti noi possiamo e dobbiamo unirci".
 
UEFA EURO 2020 inizierà a Roma il 12 giugno e si concluderà un mese dopo, il 12 luglio, a Londra con la finale allo stadio di Wembley. All’Olimpico l’Italia di Roberto Mancini giocherà le tre gare della fase a gironi. Le partite si giocheranno anche ad Amsterdam, Baku, Bilbao, Bucarest, Budapest, Copenaghen, Dublino, Glasgow, Londra, Monaco e San Pietroburgo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA