Il Belgio travolge l'Islanda, Dzeko batte l'Austria, per Manolas gol e infortunio

Martedì 11 Settembre 2018
Tutto facile per il Belgio che passa 3-0 a Reykjavik grazie alle sue stelle. Sblocca la gara Hazard su calcio di rigore dopo 29 minuti, poi si scatena Romelu Lukaku, che segna due volte. Al 31' sugli sviluppi di un corner e a 9 minuti dalla fine del match con un tocco ad anticipare il difensore su cross dalla destra del “napoletano” Mertens. I Diavoli Rossi incassano i primi 3 punti mentre l'Islanda, dopo i 6 gol subiti dalla Svizzera, “prenota” l'ultimo posto del Gruppo 2.

Nella Divisione B, nell'unico match in programma, la Bosnia batte in casa l'Austria per 1-0. Il gol decisivo, nemmeno a dirlo, lo sigla Edin Dzeko con un sinistro incrociato che non lascia scampo al portiere Lindner.

Romanisti protagonisti anche nella Divisione C. Nella Grecia che perde 2-1 contro l'Ungheria a Budapest sotto i colpi di Sallai e Kleinheisler, si mette in evidenza Kostas Manolas, che prima segna il gol del momentaneo pareggio e poi, nella ripresa, lascia il campo per un infortunio. Domani gli esami per saperne di più: Di Francesco incrocia le dita.

DIVISIONE A
Islanda-Belgio 0-3
Spagna-Croazia 6-0

DIVISIONE B
Bosnia-Austria 1-0

DIVISIONE C
Finlandia-Estonia 1-0
Ungheria-Grecia 2-1

DIVISIONE D
Moldavia-Bielorussia 0-0
San Marino-Lussemburgo 0-3 Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 18:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA