Napoli, Sarri: «E' più facile espellere me che gli altri»

Sabato 27 Agosto 2016 di Redazione Sport
«La mia espulsione? Gli arbitraggi non mi aiutano in questa stagione, non ci hanno dato un rigore a Pescara e oggi abbiamo preso un gol per un fallo commesso a centrocampo. Gli ho solo detto 'che diavolo state facendo?', senza non c'era tono minaccioso». Così il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, a Premium sport, sulla decisione dell'arbitro Valeri che lo ha invitato a lasciare il campo al 6' del secondo tempo al San Paolo durante la gara col Milan. «Forse è più facile buttare fuori me - aggiunge - rispetto a qualcun altro, è più facile espellere un allenatore in tuta piuttosto che uno in doppiopetto. E lo dico anche dopo aver visto quello che è successo a Pescara» Ultimo aggiornamento: 28 Agosto, 16:37


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma