Napoli, Ancelotti: «Era una partita trappola, bravi tutti»

Domenica 22 Settembre 2019
«Era una partita trappola dopo Liverpool, ma i tanti cambi ci hanno aiutato. Nella prima parte siamo stati un pò leziosi, ma per il resto la prestazione è stata buona per tutti i 90 minuti. Dal punto di vista mentale la squadra è stata ottima, ha gestito la partita e l'ha portata a casa in sicurezza». Così ai microfoni di Sky Carlo Ancelotti commenta il successo del suo Napoli in casa del Lecce. «Llorente? Si è presentato molto bene - ha aggiunto - ha giocato con Milik e mi è piaciuto anche lui per come si sono posizionati. Il primo gol nasce da un tiro di Milik. Davanti abbiamo tanta varietà». «Inter e Juventus? A occhio la Juve è ancora da definire - ha concluso Ancelotti - Conoscendo Sarri e le sue squadre, credo sia in via di definizione. L'Inter ha già le sue certezze, la Juventus le troverà nelle prossime partite».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Termini, la brutta cartolina della fila chilometrica per i taxi

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma