Napoli, De Laurentiis: «Bravi tutti, certe vicende le risolveremo tra noi». Ancelotti: «Siamo vivi»

Mercoledì 27 Novembre 2019
De Laurentiis è felice, smorza lui stesso le polemiche ed elogia tecnico e squadra. con due tweet
Ecco le sue parole al termine della sfida pareggiata a Liverpool. 
 

«Con Ancelotti e con questa squadra due vittorie e un pareggio contro un Liverpool stracampione. Contro chi gufa addossando il non rendimento a rinnovi non effettuati, questa partita è la risposta definitiva. Bravo l'allenatore e bravi i nostri calciatori. Adesso tutti a testa bassa a lavorare duro e a considerare le prossime partite come se tutte fossero contro il Liverpool. Non dobbiamo oggi parlare di misure societarie con i giocatori. Queste vicende le risolveremo tra noi senza pressioni o condizionamenti esterni»

  «Questi sono grandi palcoscenici dove si è portati a dare tutto, stiamo uscendo pian piano da questo periodo. Il risultato e la prestazione ci aiuteranno». «Questo è un ambiente sano - ha assicurato Ancelotti, riferendosi ai recenti attriti tra squadra e dirigenza - soprattutto dentro lo spogliatoio e nella volontà da parte di tutti per uscire da questo momento. Le critiche ci sono e ci saranno, ma dovremmo essere tutti un pò più obiettivi. I momenti di difficoltà ci sono nel calcio, l'importante è non perdere la testa».  «Il girone si è messo bene, Napoli ancora in corsa» «Non ne siamo usciti perché dobbiamo dare ancora delle conferme, ma siamo sulla strada giusta. Siamo vivi e vegeti». Carlo Ancelotti, a Sky, così ha commentato a caldo l'1-1 di Champions in casa del Liverpool. «Ottenere qui un pari non è facile. Siamo rimasti in partita anche se abbiamo sofferto. Non c'era un'altra maniera di uscire vivi da qui con questo Liverpool - ha aggiunto l'allenatore - Il girone si è messo bene, siamo ancora in corsa sia noi che i Reds. Sinceramente non mi spiego la differenza di rendimento, non sono sorpreso della prestazione di Anfield ma di quelle del passato». Ultimo aggiornamento: 28 Novembre, 00:07


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma