Napoli, De Laurentiis: «La pausa invernale? Partite negli Usa, Emirati o Nord Africa»

Napoli, De Laurentiis: «La pausa invernale? Partite negli Usa, Emirati o Nord Africa»
di Pasquale Tina
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 18 Maggio 2022, 15:06

Il Napoli comincia a delineare la prossima stagione. Uno dei punti fermi è il ritiro a Dimaro-Folgarida, in Trentino, in calendario dal 9 al 19 luglio. Ma sugli azzurri che si alleneranno nella Val di Sole non ci sono certezze. Il presidente Aurelio De Laurentiis è categorico: «Avremo molte novità. Dimaro farà rima con mercato, sarà un periodo ricco di notizie».  Lui e Spalletti si ritroveranno al termine del campionato per fare un punto della situazione: «Dobbiamo gettare le basi per una campagna acquisti di livello. Ovviamente tutto dipenderà dalle cessioni. Mertens? Come ho detto, parleremo dopo la partita di domenica contro lo Spezia. Posso al momento dare soltanto una certezza: Anguissa resterà anche il prossimo anno».

Calciomercato, gli obiettivi del Napoli

Inutile stuzzicarlo sui rinforzi: «Olivera sulla fascia sinistra? Ne seguiamo tanti, vedremo». E’ sintonizzato sulla stessa lunghezza d’onda pure Luciano Spalletti: «Qualche richiesta per i big arriverà dopo il bel campionato disputato. Ovviamente cercheremo di costruire un gruppo forte per ambire alle posizioni che contano del campionato». La stagione sarà anomala: «Resteremo fermi – continua De Laurentiis – dal 15 novembre al 6 gennaio. Sicuramente organizzeremo qualcosa con altre squadre di serie A. C’è una commissione di Lega che sta valutando le possibilità: potremmo giocare negli Stati Uniti, negli Emirati oppure in Nord Africa. Di sicuro non resteremo senza giocare tutto questo tempo, dovremmo essere pronti alla ripresa della stagione».

Napoli in ritiro dal 9 al 19 luglio

Il Napoli si allenerà in Trentino dal 9 al 19 luglio, poi concluderà la preparazione a Castel di Sangro. «In Val di Sole faremo due amichevoli», dice Spalletti. Ci saranno tante iniziative per i tifosi: «Non avremo limitazioni dopo due anni – spiega Maurizio Rossini, ceo di Trentino marketing-  e organizzeremo una serie di eventi».

© RIPRODUZIONE RISERVATA