Napoli, a Salisburgo si parte da 3-0. In avanti c'è Milik

Giovedì 14 Marzo 2019 di Pasquale Tina
Prima indicazione: niente calcoli. La seconda: vietato pensare al 3-0 del San Paolo. La terza: sfruttare gli spazi che il Salisburgo inevitabilmente concederà. Carlo Ancelotti ha le idee chiare sull’atteggiamento del suo Napoli in vista del match di stasera (inizio alle 18.55) alla Red Bull Arena. Gli azzurri partono da un vantaggio importante, ma la qualificazione ai quarti di Europa League andrà blindata con una prestazione positiva. «Stiamo pensando soltanto a questo», ha spiegato l’allenatore del Napoli. «Il resto sinceramente non ci interessa. Il nostro atteggiamento resterà invariato rispetto alla gara d’andata». La posta in palio, del resto, è troppo importante e per questo motivo Ancelotti ha preparato questo match alla perfezione. L’Europa League, del resto, è il vero obiettivo di un gruppo che ha “sacrificato” pure il match contro il Sassuolo pur di arrivare al top in Austria. «Quando il campionato arriva in mezzo ad una qualificazione, è sempre più difficile dal punto di vista fisico e mentale. La prova col Sassuolo è stata negativa, fortunatamente ci siamo salvati con il pareggio». Lo ha griffato Lorenzo Insigne poi protagonista di un vero e proprio sfogo per le tante critiche ricevute. «È comprensibile. È napoletano ed è importante per la squadra, ha tante responsabilità. Non ci vedo nulla di particolare».
FABIAN RUIZ IN DUBBIO
Il capitano dovrebbe essere titolare anche se Ancelotti lascia il dubbio. «Milik gioca sicuro, devo scegliere il suo partner in attacco». Per il resto tutto fatto. In difesa spazio alla coppia inedita Chiriches e Luperto per la squalifica di Maksimovic e Koulibaly. «Ho fiducia – confida Ancelotti – entrambi hanno dimostrato grande affidabilità. La Supercoppa Europea contro la Juventus? Sarebbe un grande traguardo, ma noi dobbiamo concentrarci soltanto sul Salisburgo. Il cammino è lungo». Spera in un grande risultato pure il presidente De Laurentiis che ha blindato Insigne («Non c’è un prezzo, è incedibile») e poi ha annunciato il rinnovo di contratto del diesse Cristiano Giuntoli per altri cinque anni. Dopo la rifinitura allarme per Fabian: ha preso un colpo al ginocchio e sarà valutato oggi. 

PROBABILI FORMAZIONI:
SALISBURGO (4-3-1-2): 33 Walke; 22 Lainer, 15 Ramalho, 6 Onguènè, 17 Ulmer; 45 Mwepu, 8 Samassekou, 18. Minamino; 13 Wolf; 20 Daka, 9 Dabbur. A disp.: 1 Stankovic, 5 Vallci, 30 Haland, 24 Leitgeb, 14 Szoboszlai, 21 Gulbrandsen, 11 Prevljak. All: Rose
NAPOLI (4-4-2): 1 Meret; 23 Hysaj, 21 Chiriches, 13 Luperto, 6 Rui; 7 Callejon, 5 Allan, 8 Fabian, 20 Zielinski; 99 Milik, 14 Insigne. A disp.: 25 Ospina, 2 Malcuit, 31 Ghoulam; 42 Diawara, 9 Verdi, 14 Mertens, 11 Ounas. All: Ancelotti.
Arbitro: Del Cerro Grande (Spa)
TV: ore 18,55 Sky Sport 1



© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma