Muriqi premia Sarri: «È tra i primi dieci allenatori al mondo»

Muriqi premia Sarri: «È tra i primi dieci allenatori al mondo»
di Daniele Magliocchetti
2 Minuti di Lettura
Venerdì 3 Settembre 2021, 17:52

Muriqi esalta Sarri. Reduce da una vittoria importante col suo Kosovo contro la Georgia grazie a un suo gol, l'attaccante della Lazio, nonostante non sia il titolare e nemmeno il centravanti ideale, ha solo parole d'elogio per il tecnico biancoceleste. «È un grande», dice subito il bomber kosovaro alla stampa del suo paese.

Muriqi esalta Sarri: «Tra i dieci tecnici migliori al mondo»

Non gioca molto, davanti ha Immobile, non uno qualunque, ma aspetta il suo turno e si fida dell'allenatore laziale: «Lavoro con un tecnico che è tra i dieci migliori al mondo. Mentalità aggressiva e vincente. Non gli piace giocare con le palle lunghe, palla a terra e in maniera veloce con pochi tocchi. Con lui è assolutamente vietato giocare con i lanci, quasi si arrabbia quando succede».

Sulla Nazionale e sulla qualificazione ai Mondiali, che sarebbe storica per il Kosovo, Muriqi non si pone limiti anche se davanti ci sono Spagna e Svezia, ma lui e i suoi compagni ci proveranno: «Spero di vincere con la Grecia per salire in classifica a 6 punti. Quando la vittoria arriva in trasferta è ancora meglio. Ora riposeremo per due giorni poi prepareremo al meglio la partita. Ci concentreremo il più possibile per vedere quello che si potrà fare. Noi ci proveremo».

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA