Roma-Napoli, Mourinho: «Oggi era difficile, in Coppa fatta una cag... Gli esclusi conto di recuperarli»

Le parole del tecnico portoghese a fine partita

«Oggi era difficile, in Coppa fatta una cag... Gli esclusi conto di recuperarli»
3 Minuti di Lettura
Domenica 24 Ottobre 2021, 20:32

È soddisfatto José Mourinho quando arriva ai microfoni dei cronisti nel post partita. Un'altra partita decisamente rispetto a quella fallimentare in Conference League. Stasera contro il Napoli sono tornati i titolari e si è visto. Ecco le sue parole a fine partita a Dazn.

Il primo pareggio, che partita è stata? 

Per me è stata una grande partita, con la tensione e la pressione mi è sembrata di alto livello. Zero a zero mi sembra bene, uno a zero per noi bene, uno a zero per loro bene. E' stata dura per tutti. Una partita di alto livello, intensa e di grande concentrazione. Non dico paura ma rispetto e grande concentrazione in difesa. Grande sforzo per chiudere possibilità di contropiede. Una partita di alto livello.

 

Avete cambiato tanto, dove avete lavorato? 

Due terzini stanno migliorando, la copertura diagonale di Veretout e Cristante è molto buona, si sentono in comfort a uscire a pressare perché l'altro dà copertura. Anche Zaniolo e Mkhitaryan dovevano chiudere spazi interni. Per la posizione di Fabian Ruiz, Pellegrini si è abbassato di più. Invece che 4-4-2 difensivo era più Tammy tra i centrali. La partita molto intensa, ho visto gente stanca, stanchezza che mi piace perché hanno lavorato tanto. Quando Insigne inizia a venire dentro è importante che Veretout e Cristante chiudano. Abbiamo avuto le nostre opportunità e loro le loro. Partita dura e magari unica, due allenatori con due cartellini rossi. Io perché chiedevo palla per me e non ero contento della decisione. Nessuna parola fuori luogo. Una partita dove noi due abbiamo preso rosso ma l'arbitro non ha arbitrato male ma ha fatto un lavoro positivo ed equilibrato. Nessuno di noi va a casa felice ma andiamo tutti a casa con la sensazione che il risultato è giusto.

Roma-Napoli, Mourinho e Spalletti espulsi: allenatori buttati fuori per proteste verso l'arbitro Massa

Se voleva una reazione dopo la partita di giovedì l'ha avuta...

Quando si fa una ca*ata grossa come la nostra la prossima partita è molto difficile, hai un peso completamente diverso. Giocare col Napoli non è facile. La squadra ha giocato e ha cercato di vincere. E' un tipo di partita in cui devi essere umile e tutte e due le squadre l'hanno fatto. Anche loro volevano vincere. Spettacolo magari non fantastico ma in panchina la sensazione è di una partita in cui sono ancora stanco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA