Coppa di Lega, Mourinho lascia il campo durante Tottenham-Chelsea e va a chiamare Dier in bagno

Mercoledì 30 Settembre 2020 di Giuseppe Mustica

È il minuto 76' di Tottenham-Chelsea, partita valida per la Coppa di Lega inglese. Il Chelsea è avanti 1-0 grazie al gol di Werner (passeranno gli Spurs ai rigori) e rischiano di prendere il secondo gol. Anche perché, in quel momento dal campo manca Dier, non perché sia stato espulso o altro. Il difensore inglese è in bagno: impellenza fisiologica. Ma Mourinho, che aveva spiegato di voler lasciar stare la Coppa, non ci sta a perdere e allora decide di uscire dal campo e andare negli spogliatoi di persona a "velocizzare" l'azione del suo difensore. Che vedendo lo Special One a richiamarlo corre velocemente in campo mentre si sta aggiustando i pantaloncini. È la scesa più bella della serata inglese, che ha visto come detto il Tottenham superare dal dischetto la squadra di Lampard. Ma al di là della partita sarà un martedì che verrà ricordato per altro. Per l'ennesimo - domenica il tecnico portoghese aveva lasciato il campo dopo il rigore assegnato contro la sua squadra al 97' - colpo di testa di Mourinho. Che nella sua carriera ne ha fatte tante. Così tante che è difficile ricordarle tutte


© RIPRODUZIONE RISERVATA