CORONAVIRUS

Mourinho asfalta Bielsa: 3-0 Tottenham. Cade il Leverkusen, il Bayern può allungare. Vince il Real e vola in testa

Sabato 2 Gennaio 2021 di Giuseppe Mustica
Josè Mourinho

Mourinho asfalta Bielsa, confermando il suo trend positivo contro il tecnico argentino. Il Tottenham batte 3-0 il Leeds, andando terzo in classifica con una gara da recuperare e il tecnico portoghese vince il quinto confronto (su 5) con il collega. Gli altri erano stati giocati in Spagna tra Real Madrid e Athletic Bilbao. Non c’è partita tra gli Spurs e i Whites, netto il divario in campo tra due squadre che hanno obiettivi diametralmente opposti. E poi ci sono Kane e Son che fanno la differenza. L’inglese apre la partita con un calcio di rigore (29’); il Sudcoreano raddoppia al 43’ toccando “quota 100” con la maglia del Tottenham. Inoltre, i due, si trovano a meraviglia: sono 13 i gol che li vedono protagonisti. Uno fa l’assist, l’altro segna. Nella ripresa la chiude Alderweireld. Nel recupero infine viene espulso Doherty. Ma in casa Spurs tiene banco la questione Lamela e Lo Celso. I due sono stati beccati ad una festa violando le regole anti Covid. E Mourinho li ha messi fuori squadra. Vince anche il Crystal Palace di Hodgson sullo Sheffield United: 2-0. E la squadra dell’ex tecnico dell’Inter si piazza a metà classifica con 20 punti. Sempre più in fondo invece lo Sheffield. Due punti e coda della Premier League. Terza vittoria consecutiva per l'Arsenal, che s'impone 0-4 sul campo del West Brom. Due gol per tempo per la squadra di Arteta: Tierney e Saka nella prima parte; doppietta di Lacazette nella seconda. Nell'altra gara sera spettacolare 3-3 tra Brighton e Wolverhampton. 

BUNDESLIGA 

Non inizia nel migliore dei modi il 2021 per il Bayer Leverkusen. La squadra di Bosz perde 2-1 sul campo del Francoforte, scivolando al terzo posto vista la vittoria del Lipsia (0-1) in casa dello Stoccarda. Eppure per le aspirine la partita era iniziata nel migliore dei modi con il vantaggio al 10’ firmato da Amiri. Ma il Francoforte già al minuto 22 pareggia con Younes. Nella ripresa è decisiva l’autorete di Tapsoba. Vittoria importante anche per il Borussia Monchengladbach: 0-1 sull’Arminia Bielefeld. Embolo al 58’ regala i tre punti alla squadra di Rose. In Bundesliga sono altre tre le vittorie esterne. Vincono l’Union Berlino sul campo del Werder Brema (0-2), l’Augusta a Colonia (0-1) e il Friburgo con l’Hoffenheim (1-3). 

LIGA

Vince il Real Madrid di Zidane: i Blancos vanno in testa al campionato un punto sopra l'Atletico, anche se la squadra di Simeone ha tre gare in meno. Contro il Celta Vigo è tutto facile. 2-0, con reti di Lucas Vazquez al 6' e di Asensio al 53'. Nonostante l'assenza di Sergio Ramos, il Real non rischia nulla e porta a casa tre punti pesanti. Nel pomeriggio il Villareal ha battuto 2-1 il Levante. E la squadra di Emery è quarta in classifica. Gol di Nino (19’) e Moreno (54’). Solo per le statistiche la rete di Leon nel finale. Il derby andaluso tra Real Betis e Siviglia finisce 1-1. Una partita stappata nella seconda parte dalla rete dell’ex milanista Suso che manda avanti la truppa di Lopetegui. Ma il pari è immediato, è arriva con il rigore di Canales. Poi, il Betis, avrebbe di nuovo la possibilità di passare con un altro tiro dagli 11 metri: ma cambia il rigorista, e Fekir viene ipnotizzato da Bono

Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio, 00:15
© RIPRODUZIONE RISERVATA