Napoli, Milik esalta Sarri: «È una persona speciale, il nostro calcio non è italiano»

Venerdì 23 Settembre 2016
Arkadiusz Milik, autore di tre doppiette nelle prime sei partite stagionali con il Napoli, ha parlato di Maurizio Sarri in una intervista al sito Uefa, a pochi giorni dalla seconda gara degli azzurri in Champions League, quella che si giocherà mercoledì 28 settembre contro il Benfica a Fuorigrotta.

Parole molto belle per Sarri: «E' una persona speciale, ho scelto il Napoli anche perché c'era lui in panchina. Passa molto tempo a curare l'aspetto tattico e questo non era mai accaduto con altri tecnici. La cura della tattica è un aspetto tipico del calcio italiano, ma il nostro calcio, molto offensivo, è diverso da quello italiano. Facciamo circolare il pallone e cerchiamo di renderci pericolosi alla prima occasione e questo mi piace». Ultimo aggiornamento: 12:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il pupo gioca a pallone il Natale costa 200 euro

di Mimmo Ferretti