Milan, torna Ibrahimovic. Pioli: «Può essere convocato»

Martedì 30 Giugno 2020 di Salvatore Riggio
Milan, torna Ibrahimovic. Pioli: «Può essere convocato»

Archiviata la vittoria contro la Roma, il Milan riparte dalla trasferta di Ferrara contro la Spal. Tra i convocati potrebbe tornare Zlatan Ibrahimovic, come ha confermato Stefano Pioli.
 
Ibrahimovic. «Psicologicamente sta bene, lui è un leone. Se si allenerà oggi, sarà convocato».
 
Classifica. «Se non siamo riusciti a fare punti si vede che qualche mancanza l’abbiamo avuta. Per far crescere la squadra ci vuole tempo, c’è voluto lavoro e sacrificio per portare avanti le nostre idee. Ma non è il momento di guardarci indietro».
 
Europa League. «Due punti a partita è un’ottima media. Riuscire a tenerla sarebbe positivo, poi vedremo se basterà per l’Europa. Dobbiamo solo pensare ad una partita alla volta».
 
Calhanoglu. «Hakan è un grande giocatore, lo sto stimolando per diventare un giocatore ancora più determinante. Ha tutto per fare bene, corre, ha qualità, secondo me è arrivato il momento per lui di diventare un top player».

Donnarumma. «Paolo Maldini lo ha spiegato bene. Io lo vedo sereno e determinato, ha un ottimo atteggiamento, lo vedo felice a Milanello e lo vedo ancora nel Milan».
 
Rebic. «Nello spezzone di gara con il Cagliari ho capito che poteva fare bene. Lui ci ha messo tanto del suo, sono felice del suo atteggiamento, deve essere da esempio per tutti».

Ultimo aggiornamento: 15:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani