MILAN

​Milan, tre gol allo Sparta Praga: rossoneri volano a sei punti nel girone

Giovedì 29 Ottobre 2020 di Salvatore Riggio

Questo Milan non smette di stupire. Vince anche contro lo Sparta Praga e continua ad aggiornare le statistiche. È la gara numero 23 senza sconfitta nel post lockdown e la numero 12 di fila con almeno due reti segnate. Ormai la squadra di Stefano Pioli ha una sua identità, una sua consapevolezza e non sembra avere voglia di fermarsi. Così vince anche la seconda gara del girone in Europa League e fa un passo avanti interessante per la qualificazione ai sedicesimi. La bella notizia per l’allenatore milanista è che la sua squadra vince anche con il turnover. E si scoprono talenti su talenti. Conferme per Brahim Diaz, autore del vantaggio su assist di Ibrahimovic, e applausi per Diogo Dalot che fa rifiatare Theo Hernandez regalando l’assist del raddoppio a Rafael Leao (che un attimo prima aveva sciupato due volte davanti a Heca) e siglando il definitivo 3-0. Ancora con qualche difficoltà Tonali, anche se accanto a Bennacer – uno dei migliori in campo – ha saputo reggere il ritmo del Milan. Da segnalare il rigore fallito nel primo tempo, sull’1-0, da Ibrahimovic. In maglia rossonera è la quarta volta. La prima nel 2010 contro il Cesena, poi il primo agosto 2020 con il Cagliari e in questa stagione con Inter (a segno poi nella ribattuta) e Sparta Praga appunto.

SEGUI LA DIRETTA

Ultimo aggiornamento: 20:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA