Milan: Sarri non molla Higuain, il Chelsea riflette. Il Psg prepara l'offerta per Allan, Hysaj in bilico

Mercoledì 9 Gennaio 2019 di Eleonora Trotta
Il gol contro la Spal non è bastato a traquillizzare Higuain. E non sono state sufficienti neppure le coccole di Gattuso che, in questi difficili mesi, ha instaurato un rapporto con il Pipita basato sulla fiducia. L'argentino è molto attratto dalla Premier, nello specifico dalla corte del suo ex allenatore Maurizio Sarri, con il quale conserva un filo diretto. Ma il fattore età e quello economico non convincono i Blues. Abramovich è abituato infatti ad accogliere attaccanti più giovani, come Callum Wilson, per il quale il Bournemouth chiede 50 milioni di euro. Riflessioni in corso anche al Milan.


Ieri, Leonardo ha avuto un confronto con il giocatore prima di presentarsi davanti ai giornalisti. Ecco spiegata la bordata pubblica («ha vissuto un momento così, deve smettere quel momento e pedalare senza ascoltare le voci. Stai qua e qua fai»). Un'uscita poco gradita dal Pipita, in stretto contatto con il fratello-agente per studiare la strategia migliore. Di certo il Milan vorrebbe rimanere così fino a giugno. Ora è un'impresa trovare un sostituto all'altezza. Ma molto dipenderà dalla scelta di Higuain. Una decisione, appunto, sollecitata dal dt brasiliano in privato e in pubblico.
Ore calde anche a Napoli. Da una parte c'è il Psg, che studia l'offerta per Allan. Dall'altra la possibile uscita di Hysaj: c'è stato un vertice tra il suo agente Giuffredi e il ds Giuntoli per approfondire le proposte sul tavolo.
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma