MILAN

Milan, Pioli: «Non sarà facile, la Roma è una squadra ambiziosa. Ci assomiglia molto»

Domenica 25 Ottobre 2020 di Salvatore Riggio

Sono 21 le gare ufficiali post lockdown senza sconfitta per il Milan. Di queste, 16 sono di campionato, quattro di Europa League (preliminari e playoff compresi) e una di Coppa Italia. Adesso a San Siro arriva la Roma, una sorta di derby per Stefano Pioli, visto il suo passato sulla panchina della Lazio. «Sono una squadra tosta, hanno vinto cinque delle ultime sei trasferte. Assomiglia molto a noi», ha detto il tecnico rossonero.

Roma. «Affrontiamo un avversario forte che nelle ultime sei trasferte ne ha vinte cinque. Un avversario che assomiglia al Milan. Hanno confermato un allenatore che ha fatto bene al primo anno in Italia, hanno inserito giovani forti come Kumbulla, hanno preso un giocatore importante come Pedro. Una squadra ambiziosa ma lo siamo anche noi, sarà una partita aperta».

Classifica. «Siamo solo all’inizio, dobbiamo prepararci bene per superare questo esame difficile. È solamente un’altra partita con tre punti a disposizione».

Dzeko contro Ibrahimovic. «Se pensiamo alla partita di giugno cambiano le caratteristiche, Ibra e Rebic hanno caratteristiche differenti. Zlatan ci dà tante soluzioni, sia Ibra sia Dzeko sono due registi offensivi. Dovremo cercare di limitare i rifornimenti per Edin».

Prova del nove. «Secondo me ogni partita sarà la prova del nove. Dobbiamo giocare al massimo e poi valuteremo il tutto. Noi dobbiamo pensare al nostro percorso. Domani sarà importante anche per la classifica».

Ultimo aggiornamento: 14:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA