MILAN

Milan, Pioli non avrà Ibrahimovic: «Possiamo fare bene, fondamentale vincere»

Martedì 2 Marzo 2021 di Salvatore Riggio
Milan, Pioli non avrà Ibrahimovic: «Possiamo fare bene, fondamentale vincere»

Dopo l’importante vittoria dell’Olimpico contro la Roma, il Milan di Stefano Pioli deve dare continuità nella gara di domani sera a San Siro con l’Udinese. Mancheranno per infortunio Ibrahimovic e Calhanoglu. Il Diavolo è ancora in emergenza.

San Siro. «I numeri parlano chiaro, però va detto che senza i tifosi giocare in casa o fuori non è così determinante. Giocare nel tuo stadio però è diverso, ci dovrebbe dare ancora dei vantaggi».

Gara. «Domani sarà una gara importante, all'andata ci hanno messo in difficoltà, servirà una prestazione importante».

Romagnoli. «Le partite sono tutte importanti, ma anche diverse. Per me è una fortuna avere grande scelta. Solo domani mattina proveremo la formazione titolare. Sceglierò chi sta meglio. Arriviamo da una bella vittoria, ora dobbiamo dare continuità ai nostri risultati».

Rafael Leao. «Non dimentichiamoci che fino a qualche settimana fa si parlava di un Leao più determinato e dentro alle partite. Domani può partire dall’inizio. Non va coccolato più di tanto perché sta bene. Deve aiutare la squadra con le sue qualità».

Ibrahimovic. «Zlatan è il nostro campionato. Il nostro leader deve essere come scendiamo in campo, domenica lo abbiamo dimostrato. Anche senza Ibra e Calhanoglu ci sono tanti giocatori che possono essere decisivi con una giocata».

Scudetto. «Mi sarei sorpreso se Ibra avesse detto cose diverse in conferenza. È giusto che dica certe cose. Noi dobbiamo fare la corsa solo su noi stesso, dobbiamo vincere più partite possibile e giocare il nostro calcio. Siamo soddisfatti della partita di Roma. È il momento decisivo della stagione, restiamo concentrati e cerchiamo di ottenere il massimo. Poi vedremo in che posizione saremo».
 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA