Milan, Pioli non vuole fallire la corsa Champions: «Non pensiamo più agli errori commessi con la Sampdoria»

Milan, Pioli non vuole fallire la corsa Champions: «Non pensiamo più agli errori commessi con la Sampdoria»
di Salvatore Riggio
3 Minuti di Lettura
Venerdì 9 Aprile 2021, 12:00 - Ultimo aggiornamento: 12:38

Il Milan non può più sbagliare. Il quarto posto è sempre stato il vero obiettivo del club di via Aldo Rossi. Il ritorno in Champions non si può fallire. A Parma i rossoneri, quindi, cercano punti importanti: «Non pensiamo più agli errori commessi contro la Sampdoria», ha detto Stefano Pioli.

Milan-Sampdoria, i voti: magia di Quagliarella, Hauge salva il Diavolo

Parma. «Non dobbiamo pensare a quante gare mancano. La partita di domani andrà affrontata al massimo delle nostre possibilità e meglio di quella con la Sampdoria. Sarà un avversario difficile, che gioca velocemente e con qualità».

Parma, ecco come sarà il "magico" stadio Tardini: «Potrà contenere o amplificare i cori»

Settimana. «Siamo concentrati sui nostri obiettivi, ma siamo molto delusi quando non riusciamo a mettere in campo prestazioni all’altezza».

Calabria e Mandzukic. «Spiace che Davide sia ancora fuori, ma sta meglio e dovrebbe rientrare settimana prossima. Mario è stato sfortunato ma è un grande uomo e un grande professionista. Non è ancora al meglio ma ci può dare tanto in queste uscite».

Milan, aspettando Madzukic il grande assente rossonero

Errori con la Sampdoria. «Non possiamo pensare solo a quello che non siamo riusciti a fare, ma conta la gara di domani. Se siamo bravi a mantenere la media punti tenuta fino a ora possiamo chiudere a 80 punti».

Pressioni. «Se le sappiamo reggere? Assolutamente sì. Abbiamo superato tanti step in questo anno e mezzo e lo abbiamo fatto a livello mentale».

Milan-Samp 1-1: Hauge risponde a Quagliarella. E l'Inter stasera può allungare

© RIPRODUZIONE RISERVATA